Jacopo VII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jacopo VII Appiano (Genova, 1581Genova, 5 gennaio 1603) è stato un nobile italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Alessandro Appiano e di Isabella de Mendoza, successe al padre nel 1590, esercitando il potere da Genova sotto la tutela del nonno materno.

Fu signore di Piombino e Conte del Sacro Romano Impero, Signore di Scarlino, Populonia, Suvereto, Buriano, Vignale Riotorto, Abbadia al Fango e delle isole d'Elba, Montecristo, Pianosa, Cerboli e Palmaiola.

Nel 1594 fu elevato a Marchese di Populonia ed essendo la signoria di Piombino stata elevata a principato dall'imperatore Rodolfo II, divenne principe col nome di Giacomo VII Appiani d'Aragona.

Si sposò a Genova nel 1602 con Spinola Bianco, morì in giovane età senza lasciare eredi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie