Jacopo Cullin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacopo Cullin

Jacopo Cullin (Cagliari, 11 aprile 1982) è un attore e regista cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1998 frequenta degli stage di recitazione in Sardegna. Nel 2004 diventa famoso al pubblico isolano grazie alle sue apparizioni nel programma comico dal titolo Come il calcio sui maccheroni, trasmesso in prima serata dalla prima emittente televisiva sarda, Videolina.

Tra il 2005 e il 2006 si esibisce nei più importanti teatri/anfiteatri della Sardegna con lo spettacolo dal titolo 6 in me!, chiudendo il tour all'Anfiteatro Romano di Cagliari.

Nel 2006 si trasferisce a Roma e frequenta seminari di recitazione. Diventa membro dell'Actor's Center Rome.

Nel 2007 torna all'Anfiteatro Romano di Cagliari con lo spettacolo dal titolo Non ricordo nulla!. Sempre nel 2007 a Roma è protagonista della commedia Qualcosa di rosso scritta e diretta da Benedetta Buccellato.

Nel 2008 partecipa al film TV Le ali in onda su Rai 1 ed è co-protagonista della prima sit-com per i telefoni cellulari e internet Room4U Ospite Perfetto. Nel 2009 partecipa al film TV Al di là del lago, diretto da Stefano Reali. Nello stesso anno gira a Porto Rico Good Friends, il suo primo cortometraggio da regista.

Nel 2010 è coprotagonista della serie TV Al di là del lago diretta da Raffaele Mertes. Nel 2010 organizza e dirige lo spettacolo di beneficenza Centu Concas Una Berrita. Il ricavato della serata è devoluto all'Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica Sardegna.

Nel 2011 è coprotagonista della mini serie Angeli e diamanti diretta da Raffaele Mertes.

Nel 2012 scrive, dirige e interpreta il cortometraggio Buio.

Nel 2013 è protagonista del film L'arbitro, selezionato nella sezione Giornate degli autori della Mostra del cinema di Venezia. Sempre nel 2013 dirige il cortometraggio Special Olympics e Gigi Riva per l'apertura dei giochi estivi Special Olympics.

Nel 2014 gira il suo terzo cortometraggio dal titolo Grazie a te!. È tra i protagonisti del film Crushed Lives - Il sesso dopo i figli, diretto da Alessandro Colizzi, e partecipa al film La buca, di Daniele Ciprì.

Nel 2015 il regista Gianfranco Cabiddu lo chiama per il suo film La stoffa dei sogni, presentato alle preaperture del Festival internazionale del film di Roma. Sempre nel 2015 dirige il cortometraggio Non aver paura, per la sensibilizzazione alla donazione del sangue.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Webserie[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi / Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]

  • Goodfriends (2009)
  • Buio (2012)
  • Special Olympics e Gigi Riva - pubblicità (2013)
  • Share your life in NY - pubblicità (2013)
  • Grazie a te! (2014)
  • Non aver paura - Campagna per la donazione del sangue (2015)
  • Deu ti amu! (2016)
  • Può essere! (2017)
  • Centrocash - pubblicità (2018)
  • Iper Pan, Occasioni da vivere - pubblicità (2018)
  • Naturghiaccio - E VAI LISCIO CON GHIACCIO - pubblicità (2019)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 5668 9898