Jacob Thurmann Ihlen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacob Thurmann Ihlen, fotografato da Gustav Borgen

Jacob Thurmann Ihlen (Holmestrand, 17 maggio 1833Kristiania, 10 ottobre 1903) è stato un politico norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era il figlio dell'armatore Nils Ihlen (1793-1865), e di sua moglie, Barbara Wincentz Thurmann (1800-1879)[1]. Aveva due fratelli: Niels e Wincentz. Era il nipote di Christian e Nils Claus Ihlen, e pronipote di Nils, Joakim e Alf Ihlen[2].

Nel febbraio 1868 sposò Ambroisine Pauline Rouquet[3] e la coppia ebbe cinque figli. Una figlia, Celina, sposò Christian Pierre Mathiesen, e fu la madre di Haaken C. Mathiesen Jr. Un'altra figlia, Barbara, sposò Arthur Knagenhjelm[1][4][5]. Un'altra figlia, Marie, sposò Jens Gran Gleditsch[6]. Il figlio Jakob era un avvocato[7].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver lavorato per tre anni come tirocinante in una società commerciale, nel 1859 si laureò in giurisprudenza e, nel 1863 iniziò a lavorare ai casi della Corte Suprema[8][9]. Fu eletto al Parlamento norvegese nel 1883 e rieletto nel 1886, in rappresentanza di Kristiania e Hønefoss og Kongsvinger[10]. Fu membro del consiglio comunale di Kristiania dal 1872[8].

Fu un cofondatore della Forsikringsselskapet Norden insieme a Carl Ferdinand Gjerdrum[11].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze norvegesi[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Commendatore dell'Ordine della Stella Polare - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine della Stella Polare
Commendatore dell'Ordine del Dannebrog - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine del Dannebrog

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Genealogy
  2. ^ (NO) Terje Bratberg, Ihlen, in Godal, Anne Marit (a cura di), Store norske leksikon, Oslo, Kunnskapsforlaget. URL consultato il 21 settembre 2011.
  3. ^ (NB) Ægteviede i Vor Frelsers Kirke, in Aftenposten, 4 marzo 1868, p. 3.
  4. ^ (NO) Dødsfald, in Aftenposten Aften, 16 aprile 1919, p. 4.
  5. ^ (NO) Steenstrup, Bjørn (a cura di), Mathiesen, Haaken Christian, in Hvem er hvem?, Oslo, Aschehoug, 1973, p. 372. URL consultato il 21 settembre 2011.
  6. ^ (NO) Arne Bugge Amundsen, Jens Gleditsch, in Helle, Knut (a cura di), Norsk biografisk leksikon, Oslo, Kunnskapsforlaget. URL consultato il 21 settembre 2011.
  7. ^ (NO) Næsheim, Alf, Herskapelig bak slottet, in Aftenposten Weekend, 17 luglio 1992, p. 16.
  8. ^ a b (NO) Advokat Jacob Ihlen, in Aftenposten, 11 ottobre 1903, p. 1.
  9. ^ (NO) Et norsk forsikringselskaps stolte historie, in Aftenposten, 17 novembre 1942, p. 12.
  10. ^ (NO) Jacob Thurmann Ihlen, Norwegian Social Science Data Services (NSD). URL consultato il 21 settembre 2011.
  11. ^ (NO) Norden overveier forsikring av anlegg under oppførelse, in Aftenposten, 16 giugno 1967, p. 12.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Politica Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica