Jacob Sartorius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jacob Sartorius
Jacob Sartorious, 2017 (cropped).jpg
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop
Periodo di attività musicale2015 – in attività
EtichettaRCA Records, T3 Music Group
Sito ufficiale

Rolf Jacob Sartorius (Tulsa, 2 ottobre 2002) è un cantante statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Tulsa in Oklahoma, Jacob Sartorius è stato adottato da una famiglia di Reston in Virginia in quanto i suoi genitori non erano in grado di prendersi cura di lui.[1] Ha iniziato ad avvicinarsi al mondo della musica e del teatro all'età di 7 anni, quando ha cominciato a recitare in musical.[2]

Nel 2014, all'età di 11 anni, ha caricato il suo primo video online sull'ora defunta app Vine. Il filmato, un messaggio contro il bullismo, di cui il cantante è stato vittima, è diventato virale e l'ha spronato a continuare a postare video, guadagnando popolarità sull'app. Successivamente nello stesso anno si è iscritto a musical.ly, dove ha rapidamente ottenuto popolarità.[3]

Nel 2016 ha firmato un contratto discografico con l'etichetta T3 Music Group, sulla quale ha pubblicato il suo singolo di debutto Sweatshirt a maggio dello stesso anno. Il brano ha raggiunto il 90° nella classifica statunitense[4] e l'81° in quella canadese[5] ed è stato certificato disco d'oro dalla Recording Industry Association of America per aver venduto oltre mezzo milione di copie a livello nazionale.[6] Il singolo successivo, Hit or Miss, ha debuttato al 72º posto in classifica negli Stati Uniti[4] e al 76° in Canada[5] ed è stato seguito da una mini tournée, l'All My Friends Tour, che ha toccato sei città statunitensi. I due brani sono inclusi nell'EP di debutto del cantante, The Last Text, uscita a gennaio 2017. Ha raggiunto la top 50 nelle classifiche di Stati Uniti,[7] Canada[8] e Australia[9] e la top 100 in Irlanda.[10]

Nel 2017 ha firmato un contratto con la RCA Records, sulla quale ha pubblicato gli EP Left Me Hangin' a ottobre 2017 e Better with You a novembre 2018. A marzo 2018 ha partecipato alla parata di protesta contro la violenza da armi da fuoco March for Our Lives a Los Angeles, dove ha tenuto un discorso.[11]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 - The Last Text
  • 2017 - Left Me Hangin'
  • 2018 - Better with You
  • 2019 - Where Have You Been?

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - All My Friends Tour
  • 2017 - The Last Text World Tour
  • 2017 - The Left Me Hangin' Tour

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Noelle Devoe, Jacob Sartorius Reveals He's Adopted in Uplifting New Video Blog, Seventeen. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  2. ^ (EN) Chris Martins, Musical.ly's Teenage Revolution: How the Trend-Setting Lip-Sync App Is Changing the Music Industry, Billboard. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  3. ^ (EN) Ariel Nagi, Jacob Sartorius's "Hit or Miss" Music Video Will Bring Back Those 2009 Bieber Feels, Seventeen. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  4. ^ a b (EN) Jacob Sartorius Chart History - Hot 100, Billboard. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  5. ^ a b (EN) Jacob Sartorius Chart History - Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  7. ^ (EN) Jacob Sartorius Chart History - Billboard 200, Billboard. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  8. ^ (EN) Jacob Sartorius Chart History - Canadian Albums, Billboard. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  9. ^ (EN) JACOB SARTORIUS - THE LAST TEXT EP (ALBUM), su australian-charts.com. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  10. ^ (EN) Discography Jacob Sartorius, su irish-charts.com. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  11. ^ (EN) Clarisse Loughrey, March for Our Lives: Taylor Swift donates to 'show my support for the students', Independent. URL consultato il 4 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN8406151838000120520003 · LCCN (ENno2018015342 · WorldCat Identities (ENno2018-015342