Jack Collison

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jack Collison
JackCollison2009.jpg
Dati biografici
Nome Jack David Collison
Nazionalità Galles Galles
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Bournemouth Bournemouth
Carriera
Giovanili
 ?-2000
2000-2005
2005-2007
Peterborough Utd Peterborough Utd
Cambridge Utd Cambridge Utd
West Ham West Ham
Squadre di club1
2007- West Ham West Ham 96 (11)
2013- Bournemouth Bournemouth 3 (0)
Nazionale
2007-2011
2008-
Galles Galles U-21
Galles Galles
7 (2)
13 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2013

Jack David Collison (Watford, 2 ottobre 1988) è un calciatore gallese, centrocampista del Bournemouth e della Nazionale gallese in prestito dal West Ham United.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Collison inizia a giocare nelle giovanili del Peterborough United e nel 2000 passa al Cambridge United[1]. Nel 2005 resta senza squadra ed entra nelle giovanili del West Ham, di cui diventa capitano nel 2007[1].

Il 29 ottobre 2008 fa il suo esordio in FA Premier League all'Old Trafford contro il Manchester United[1]. L'8 novembre gioca la sua prima partita a Boleyn Ground e segna il suo primo gol con il West Ham[1]. Il 1º marzo 2009 un suo gol regala alla sua squadra la vittoria per 1-0 contro il Manchester City. Tre giorni dopo, contro il Wigan Athletic, subisce un infortunio a un ginocchio che lo costringe a restare lontano dal campo per due mesi[1][2]. Torna a giocare il 6 maggio in casa dello Stoke City[2].

Al termine della stagione viene eletto "Young Hammer of the Year" [1].

Il 23 agosto 2009 per gioca 89 minuti contro il Tottenham[3]. Alla fine della partita scopre che suo padre Ian è morto in un incidente stradale mentre si recava allo stadio per vedere giocare suo figlio[3]. Due giorni dopo scende in campo in Carling Cup nel sentitissimo derby contro il Millwall[4]. Per l'occasione i suoi compagni di squadra portano il lutto al braccio[4]. Prima della partita ci sono scontri fra le due tifoserie e un uomo viene accoltellato. Il Millwall si porta in vantaggio ma a tre minuti dalla fine Junior Stanislas riporta il risultato in parità e i tifosi invadono il campo [5]. Collison, visibilmente sconvolto, viene scortato fuori dal campo.[4].

Nella stagione 2009-2010 colleziona 22 presenze in Premier League e segna due reti: il 21 novembre contro l'Hull City e il 28 novembre contro il Burnley[1].

Un infortunio al ginocchio lo tiene fermo per più di 14 mesi, dal 23 febbraio 2010 al 7 maggio 2011 quando scende in campo nel pareggio casalingo contro il Blackburn[6]. Gioca altre due partite prima della fine della stagione, che si conclude con la retrocessione degli Hammers in Football League Championship.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Poiché suo nonno nacque a Bedwellty, nel Monmouthshire, Jack Collison ha potuto essere convocato dalla Nazionale gallese[1]. Ha esordito con l'Under-21 il 7 novembre 2007 a Wrexham contro la Bosnia e in quella partita ha segnato il suo primo gol[1]. Il 29 maggio 2008 debutta con la Nazionale maggiore in un'amichevole vinta per 1-0 contro l'Islanda a Reykjavík.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i (EN) Profilo su Whufc.com
  2. ^ a b (EN) PJack's back for Hammers
  3. ^ a b (EN) Father of West Ham star dies on his way to Spurs match
  4. ^ a b c (EN) West Ham 3 Millwall 1 (AET): That's the worst I've seen, says Gianfranco Zola
  5. ^ Inghilterra, riecco gli hooligans: Un accoltellato ad Upton Park Gazzetta.it
  6. ^ (EN) West Ham United 1-1 Blackburn Whufc.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (DEENIT) Jack Collison in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.
  • (EN) Jack Collison in Soccerbase.com, Racing Post.