Jablonné v Podještědí

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jablonné v Podještědí
Città
Jablonné v Podještědí – Stemma Jablonné v Podještědí – Bandiera
Jablonné v Podještědí – Veduta
La piazza della Pace, con i Monti lusaziani sullo sfondo
Localizzazione
Stato Rep. Ceca Rep. Ceca
Regione Flag of Liberec Region.svg Liberec
Distretto Liberec
Amministrazione
Sindaco Petr Sadílek
Territorio
Coordinate 50°45′55″N 14°45′37″E / 50.765278°N 14.760278°E50.765278; 14.760278 (Jablonné v Podještědí)Coordinate: 50°45′55″N 14°45′37″E / 50.765278°N 14.760278°E50.765278; 14.760278 (Jablonné v Podještědí)
Altitudine 315 m s.l.m.
Superficie 57,85[1] km²
Abitanti 3 819[2] (1º gennaio 2011)
Densità 66,02 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 471 25
Fuso orario UTC+1
Codice ČSÚ 561631
Targa LB
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Jablonné v Podještědí
Jablonné v Podještědí
Sito istituzionale

Jablonné v Podještědí (in tedesco Deutsch-Gabel) è una città della Repubblica Ceca facente parte del distretto di Liberec, nella regione omonima.

L'ingresso al castello
La corte interna
Veduta dei giardini

Il castello di Lemberk[modifica | modifica wikitesto]

Nei pressi della città, nella frazione di Lvová, sorge il castello di Lemberk (in tedesco Schloss Lämberg).[3]

In origine era una fortezza medievale della nobile famiglia boema dei Markvatici. Il luogo è molto legato alla memoria di santa Zdislava, che visse nel castello dopo il suo matrimonio con un nobile locale.

L'aspetto attuale del castello, in stile barocco, si deve ai rinnovamenti effettuati negli anni 1660-1680.

Gli interni raccolgono un'esposizione di arredi barocchi dei secoli XVII-XVIII, le cucine e la cappella, intitolata allo Spirito Santo.

A partire dal 1982 il sito è stato reso accessibile al pubblico. Il castello ospita anche una mostra permanente di vetro artistico moderno, con opere di eminenti artisti vetrai di tutto il mondo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (XLS), czso.cz. URL consultato il 24 giugno 2012.
  2. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (PDF), czso.cz. URL consultato il 24 giugno 2012.
  3. ^ (CS) Sito ufficiale del castello, zamek-lemberk.cz. URL consultato il 14 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN150556170
Repubblica Ceca Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Repubblica Ceca