Jab Tak Hai Jaan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jab Tak Hai Jaan
Lingua originale Hindi
Paese di produzione India
Anno 2012
Durata 175 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere sentimentale, drammatico
Regia Yash Chopra
Produttore Aditya Chopra
Casa di produzione Yash Raj Films
Interpreti e personaggi

Jab Tak Hai Jaan è un film indiano del 2012. Il titolo tradotto significa "Finché c'è vita".

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Samar Anand (Shahrukh Khan) è un artificiere arruolato nell' esercito indiano, esperto nel disinnescare ordigni senza paura e sicurezza per se stesso, che opera in Ladakh nella regione del Kashmir. Un giorno salva Akira Rai (Anushka Sharma) una filmmaker di Discovery Channel da un fiume in cui nuotava ma la corrente era troppo forte. Samar dona ad Akira la sua giacca e lei dopo essersi ripresa va via senza restituirla. Successivamente scopre in una tasca della giacca un diario ed inizia a leggerlo.

Il diario raconta la storia di un Samar giovane, indiano emigrato a Londra, che fa il suonatore ambulante e altri lavoretti per mantenersi e mantenere il suo coinquilino Zain. Un giorno Samar fa la conoscenza di Meera (Katrina Kaif), una giovane ragazza, il cui il padre (Anupam Kher) ha fatto fortuna in Inghilterra. Ne rimane colpito, ma durante un lavoro per una festa di fidanzamento scopre che Meera sta per sposarsi e ne rimane amareggiato. Giorni dopo Meera rivedendolo gli chiede se lezioni di canto in lingua Punjabi e in cambio il ragazzo gli chiede lezioni di inglese. Durante questo periodo i due si conoscono sempre più: Samar trova un lavoro fisso mentre Meera impara le canzoni. Ella racconta la storia della madre (Neetu Singh) che ha lasciato la famiglia per stare con un altro. Samar decide di portarla dalla madre e queste si rivedono riappacificandosi. Mostra anche quanto tenga alla fede in dio in quanto va ogni giorno a pregare. Col tempo i due si innamorano sempre più e Meera decide di rompere il fidanzamento precedente. Purtroppo un giorno Samar ha un incidente in moto mentre andava via dopo aver riaccompagnato Meera a casa. Lei si colpevolizza delle sue disgrazie e fa il volo che non l' avrebbe più visto e contattato. In seguito Meera comunica la sua volontà a Samar il quale irato, decide di tornare in India, e prega affinché resti vivo a tutti i pericoli che correrà. Egli ritiene che la sua morte sia l'unico modo per fare perdere la fede in Dio di Meera.

Al termine della lettura Akira è in lacrime per la triste storia. Decide di fare un documentario per la Discovery Channel su Samar e la sua squadra di artificieri. Durante le riprese instaura rapporti con la squadra e Samar del quale si innamora follemente, ma l'artificiere nn ricambia per via della questione irrisolta con Meera. Dopo aver completato il lavoro Akira parte per Londra per pubblicare l' opera e convince Samar a raggiungerlo per pubblicizzare il documentario. Arrivato a Londra mentre raggiungeva la redazione viene investito da un camion. A Samar viene diagniosticata un amnesia retrograda e ricorda solo gli eventi precedenti l' incidente con la moto. Così Akira rintraccia Meera chiedendole di aiutarla. Ella accetta successivamente e decide di voler far credere a Samar che siano sposati. Nel frattempo Akira scopre che l' artificiere Samar è solo un frammento nella mente del giovane Samar (retrograda). Un giorno mentre Samar si trova in una stazione ferroviaria scopre una bomba e i rumori dei vari allarmi e sirene gli fanno ricordare tutto quanto e si confonta con Meera la quale non riesce a rispondere alle sue domande. Così egli torna nuovamente in Kashmir. Durante una conversazione con Akira, Meera comprende che le sue convinzioni e le sue preghiere sono un destino peggiore della morte di Samar, così decide di raggiunger il suo amato che dopo aver disinnescato l' ennesima bomba vedendo la sua amata decide di chiederle se vuole sposarla. Contemporaneamente Akira pubblica il suo documentario dal titolo "L' uomo che non muore mai"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema