JHTML

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

JHTML è l'acronimo di Java HTML. Questo linguaggio (estensione dell'HTML) permette di inserire istruzioni dinamiche all'interno di pagine HTML, che avviene attraverso il tag <servlet></servlet>, che vengono poi eseguite dal server.

Questa tecnologia potrebbe essere usata per sostituire le limitazioni di performance dei programmi cgi. È molto efficiente perché, essendo Java, non dipende dalla piattaforma hardware, e può essere installato dovunque.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il meccanismo di funzionamento di JHTML deriva dalla vecchia modalità di programmazione CGI che permette ad un'applicazione eseguita sul server web di generare dinamicamente del codice HTML. JHTML è una tecnologia proprietaria di ATG. Sun Microsystems ha acquisito parte di questa tecnologia e ha sviluppato JavaServer Pages partendo proprio dalla metodologia di compilazione delle pagine di ATG.

Funzionamento[modifica | modifica sorgente]

Quando viene fatta una richiesta per la pagina, esempio, index.jhtml, il server HTTP trasferisce la chiamata all'applicazione Java che prima compila il file in un file della classe (.class), poi lo esegue. Il file della classe produce il codice html della pagina oltre alle istruzioni date tramite il tag <servlet></servlet>.

La classe Joomla's JHTML[modifica | modifica sorgente]

JHTML è anche una classe molto nota del framework Joomla!.[1]

Tecnologia successiva[modifica | modifica sorgente]

Sebbene molti siti continuino ad utilizzare JHTML, questa tecnologia è stata ampiamente superata da JavaServer Pages.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Joomla Utility class for all HTML drawing classes

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]