J. C. MacKenzie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

John Charles "J. C." MacKenzie (Peterborough, 17 ottobre 1970) è un attore canadese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto ad Ottawa, MacKenzie ha frequentato l'Università Concordia di Montreal, quindi poco più che ventenne si iscrive all'Accademia di Musica e Arte Drammatica di Londra; vanta una corposa esperienza teatrale, svolta tra gli altri al Canadian Stage, Manitoba Theatre Centre, Teatro Plus. Si segnala di questo periodo la partecipazione al tour nazionale di Biloxi Blues di Neil Simon[1], che ebbe centinaia di rappresentazioni nel giro di 18 mesi.

Passa al piccolo schermo sul finire degli anni Ottanta, diventando un caratterista molto attivo con oltre 150 apparizioni[1] in più di 40 serie televisive dal 1989. Si ritaglia uno dei ruoli principali nei cast di Murder One dell'ABC (1995-1997) nel ruolo di Arnold Spivak e in Vinyl dell'HBO (2016), dove interpreta il ruolo di Skip Fontaine[1].

Meno attivo sul grande schermo, vanta tuttavia alcune importanti collaborazioni, sempre da comprimario, prima in 2 film di Spike Lee (Clockers, He Got Game) quindi in 3 pellicole di successo degli anni Duemila dirette da Martin Scorsese: The Aviator, The Departed - Il bene e il male, The Wolf of Wall Street.

È sposato con la drammaturga Erin Cressida Wilson.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Sito ufficiale HBO - scheda sul personaggio consultato il 14 maggio 2016

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN39197205 · LCCN: (ENno2008126056