J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il gioco per Super Nintendo, vedi J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings: Volume 1.
J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings
videogioco
PiattaformaAmiga, MS-DOS, FM Towns, PC-98
Data di pubblicazione1990 (DOS)
1991 (Amiga)
GenereVideogioco di ruolo
TemaIl Signore degli Anelli
OrigineStati Uniti
SviluppoInterplay Productions, Silicon & Synapse (Amiga)
PubblicazioneInterplay Productions, Electronic Arts, StarCraft Inc. (FM, PC98)
Modalità di giocoGiocatore singolo
Seguito daJ.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings Vol II: The Two Towers

J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings, a video chiamato anche Lord of the Rings Vol. I, è un videogioco di ruolo tratto da Il Signore degli Anelli, creato nel 1990 dalla Interplay Productions e pubblicato per Amiga e MS-DOS. Versioni per i computer giapponesi FM Towns e PC-98 vennero edite dalla StarCraft Inc.

Nel 1992 uscì il seguito J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings Vol II: The Two Towers (ma non per Amiga). Inoltre nel 1994 la Interplay pubblicò un J.R.R. Tolkien's The Lord of the Rings: Volume 1 per Super Nintendo, ma piuttosto differente dal gioco per computer.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama del videogioco ripercorre la storia de Il Signore degli Anelli di Tolkien, e più precisamente la sua prima parte, La Compagnia dell'Anello.

Frodo, un Hobbit della Contea, possiede un Anello maledetto appartenuto a Sauron, potente signore del male, sconfitto molti anni prima. Tuttavia, egli non ancora del tutto distrutto; semplicemente non ha un corpo, ma il suo spirito continua ad esistere poiché è legato all'Anello che gli donava i suoi enormi poteri.

Per riavere il suo corpo dovrà riprendersi il suo anello e con i suoi poteri mentali, manderà intere legioni di orchi per riappropriarsi del suo anello.

L'Hobbit, per impedire che ciò accada, dovrà distruggere l'Anello nell'unico modo possibile: gettarlo nella lava di Monte Fato, il vulcano che sovrasta Mordor, l'antico regno di Sauron.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di gioco di Lord of the Rings è quello di un gioco di ruolo in tempo reale con visuale dall'alto. La struttura è simile a quella di The Legend of Zelda, con un'ambientazione zeppa di mostri, tesori, missioni e oggetti da recuperare.

Il giocatore, dopo un filmato di apertura, prende il controllo di Frodo Baggins, "reclutando" man mano i vari membri della Compagnia. Il videogioco può essere completato seguendo la storia originale, ciò nonostante esistono alcune quest secondarie per intrattenere il giocatore. Il mondo circostante è caratterizzato sia da personaggi presenti nella storia originale che non; l'interazione con i personaggi è portata avanti attraverso la digitazione di domande da parte del giocatore, quest'ultimo è anche in grado di potenziare i vari personaggi della Compagnia cambiando oggetti o scoprendo nuove abilità. Il gioco include un ciclo giorno/notte nel quale alcuni nemici possono trarre benefici.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb177227930 (data)