Jô Soares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
José Eugênio Soares

José Eugênio Soares, meglio conosciuto come Jô Soares (Rio de Janeiro, 16 gennaio 1938San Paolo del Brasile, 5 agosto 2022[1]), è stato un conduttore televisivo, scrittore e umorista brasiliano.

Fu anche attore e musicista.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Rio de Janeiro nel 1938 da Orlando Soares e da Mercedes Leal, studiò nel Colégio São Bento nella sua città natale e a Losanna, in Svizzera, al Lycée Jaccard, con l'intento di avviarsi alla carriera diplomatica. Soggiornò anche negli Stati Uniti, prima di tornare a vivere nella sua città nel 1958. Abbandonata definitivamente la carriera diplomatica, iniziò come umorista una brillante strada che l'avrebbe portato a diventare un popolare volto televisivo in Brasile.

Personalità eclettica, svolse anche attività di attore (di prosa e cinematografico) e di presentatore televisivo, oltre a essere umorista, drammaturgo, musicista e artista plastico.[2]

In Italia divenne conosciuto per due romanzi, Un Samba per Sherlock Holmes (1995) e L'uomo che uccise Getúlio Vargas (1998).

E' morto nell'estate del 2022 a 84 anni per cause naturali.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Per dodici anni fu marito dell'attrice Teresa Austregésilo, che gli diede l'unico figlio, Rafael, morto appena quarantenne nel 2014. In seconde nozze sposò un'altra attrice, Silvia Bandeira. Sua terza moglie fu la designer grafica Flávia Junqueira Pedras. Tutti i matrimoni si conclusero col divorzio. Soares fu sentimentalmente legato anche all'attrice Cláudia Raia e ad altre donne.

Soares parlava sei lingue: portoghese, spagnolo, italiano, inglese, francese e tedesco. Cattolico osservante, aveva una devozione speciale per Santa Rita da Cascia.

Dichiarò di aver sofferto spesso di tubercolosi.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Jô Soares.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Programmi tv[modifica | modifica wikitesto]

  • 1967 - Família Trapo
  • 1970 - Faça Humor, Não Faça Guerra ("Fate lo Humor, non fate la Guerra"; è stato il primo programma umoristico della Rede Globo con Jô Soares)
  • 1973 - Satiricom
  • 1976 - Planeta dos Homens
  • 1981 - Viva o Gordo ("Viva il ciccione"): programma che satirizzava il regime militare in Brasile con lo slogan Viva o gordo, abaixo o regime.
  • 1982 - Chico Anysio Show, partecipazione
  • 1983 -
    • Plunct, Plact, Zuuum, partecipazione (programma per bambini)
    • Jornal da Globo, commentatore giornalistico, fino al 1987
  • 1988 - Veja o Gordo sul canale SBT
  • 2000 - Partecipazione natalizia al programma Sai de Baixo
  • dal 3 aprile 2000 - Programa do Jô

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

  • O astronauta sem regime, L&PM - 1985
  • O Xangô de Baker Street, Cia. das Letras - 1995
  • Un Samba per Sherlock Holmes, 1995
  • L'uomo che uccise Getúlio Vargas , 1998
  • Assassinatos na Academia Brasileira de Letras, Cia. das Letras - 2005
  • As Esganadas, Cia. das Letras - 2011

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jô Soares morre em São Paulo aos 84 anos
  2. ^ Decifra-me ou te devoro (Revista Veja), su veja.abril.com.br. URL consultato il 5 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2011).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9962513 · ISNI (EN0000 0000 8089 1026 · Europeana agent/base/55191 · LCCN (ENn83312480 · GND (DE124047130 · BNF (FRcb125533884 (data) · J9U (ENHE987007401236205171 · NDL (ENJA00718148 · WorldCat Identities (ENlccn-n83312480