Jón Kalman Stefánsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jón Kalman Stefánsson, 2007

Jón Kalman Stefánsson (Reykjavík, 17 dicembre 1963) è uno scrittore islandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jón Kalman è nato a Reykjavík. Dal 1975 al 1982 ha vissuto nell'Islanda occidentale, dove si è dedicato a diverse occupazioni dopo aver finito la scuola superiore.

Dal 1986 al 1991 ha studiato letteratura all'Università d'Islanda. In quel periodo insegna in alcune scuole superiori e scrive articoli per il giornale islandese Morgunblaðið. Tra il 1992 e il 1995 si è dedicato a diversi lavori a Copenaghen, in Danimarca. Successivamente, è tornato in Islanda e ha lavorato come bibliotecario per la biblioteca municipale di Mosfellsbær.

Opere tradotte in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Með byssuleyfi á eilífðina (1988)
  • Úr þotuhreyflum guða (1989)
  • Hún spurði hvað ég tæki með mér á eyðieyju (1993)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47707124 · ISNI (EN0000 0000 7994 4290 · SBN IT\ICCU\TO0V\641324 · LCCN (ENnr98020177 · GND (DE124913024 · BNF (FRcb161824728 (data)