Jón Kalman Stefánsson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«La vita umana è sempre una gara contro il buio dell'universo, in cui non abbiamo bisogno di parole per sopravvivere, ne abbiamo bisogno per vivere»

(Paradiso e Inferno (Stefánsson), 2011)
Jón Kalman Stefánsson, 2007

Jón Kalman Stefánsson (Reykjavík, 17 dicembre 1963) è uno scrittore islandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jón Kalman è nato a Reykjavík. Dal 1975 al 1982 ha vissuto nell'Islanda occidentale, dove si è dedicato a diverse occupazioni dopo aver finito la scuola superiore.

Dal 1986 al 1991 ha studiato letteratura all'Università d'Islanda. In quel periodo insegna in alcune scuole superiori e scrive articoli per il giornale islandese Morgunblaðið. Tra il 1992 e il 1995 si è dedicato a diversi lavori a Copenaghen, in Danimarca. Successivamente, è tornato in Islanda e ha lavorato come bibliotecario per la biblioteca municipale di Mosfellsbær. Nel 2012 con il volume Paradiso e Inferno è stato finalista al Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane[1]. Nel 2017 il suo romanzo "I pesci non hanno gambe" è stato candidato al Man Booker International Prize[2]. Sempre nel 2017 è anche stato candidato al Premio Nobel per la letteratura[3] dimostrando, cosí, di essere uno dei più apprezzati scrittori islandesi del panorama letterario contemporaneo. Le sue opere letterarie gli hanno valso anche quattro nomine al Nordisk råds litteraturpris (Premio letterario del Consiglio nordico). Nel 2018, anno in cui il Premio Nobel per la letteratura non è stato consegnato a seguito degli scandali sessuali, è stato candidato al New Nobel[4]

Opere tradotte in italiano[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Le poesie di Jón Kalman Stefánsson sono molto apprezzate in Islanda e sono disponibili solo in lingua islandese, dal momento che non sono ancora state tradotte all'estero.

  • Með byssuleyfi á eilífðina (1988)
  • Úr þotuhreyflum guða (1989)
  • Hún spurði hvað ég tæki með mér á eyðieyju (1993)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47707124 · ISNI (EN0000 0000 7994 4290 · SBN IT\ICCU\TO0V\641324 · LCCN (ENnr98020177 · GND (DE124913024 · BNF (FRcb161824728 (data)