Jílové

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la città del distretto di Praha-západ, vedi Jílové u Prahy.
Jílové
Città
Jílové – Stemma Jílové – Bandiera
Jílové – Veduta
Localizzazione
StatoRep. Ceca Rep. Ceca
RegioneFlag of Usti nad Labem Region.svg Ústí nad Labem
DistrettoDěčín
Amministrazione
SindacoMiroslav Kalvas
Territorio
Coordinate50°45′42″N 14°06′17″E / 50.761667°N 14.104722°E50.761667; 14.104722 (Jílové)Coordinate: 50°45′42″N 14°06′17″E / 50.761667°N 14.104722°E50.761667; 14.104722 (Jílové)
Altitudine276 m s.l.m.
Superficie36,56 km²
Abitanti5 147[1] (1º gennaio 2019)
Densità140,78 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale407 01
Fuso orarioUTC+1
Codice ČSÚCZ562564
TargaDC
Cartografia
Mappa di localizzazione: Repubblica Ceca
Jílové
Jílové
Jílové – Mappa
Posizione di Jílové nel distretto
Sito istituzionale

Jílové (in tedesco Eulau) è una città della Repubblica Ceca facente parte del distretto di Děčín, nella regione di Ústí nad Labem.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

È situata ai confini con la Svizzera boema separata dalle Elbsandsteingebirge nella vallata del torrente Jílovský, un affluente sinistro del fiume Elba (Labe). La città si trova ai piedi del monte Děčínský Sněžník, a circa 8 km (5 mi) a ovest di Děčín. Grazie alla sua pittoresca cornice, Jílové è una meta ambita dagli escursionisti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Jílové Castle

Eulow, un insediamento lungo un'antica via commerciale nel Regno di Boemia, fu menzionato per la prima volta in un atto del 1348 emesso dall'imperatore Carlo IV. Si narra che il colle Lotarův potesse essere stato il luogo in cui si svolse la Battaglia di Chlumec del 1126 tra Soběslav I, duca di Boemia e il re Lotario III di Germania, e della cui esatta posizione non si è certi.

Nel 1554 si documenta, che nel XIV secolo fu eretto in loco un castello circondato d'acqua, in cui risiedettero i Signori di Lípa. Dopo la Battaglia della Montagna Bianca del 1620, la proprietà venne conquistata dall'imperatore Ferdinando II e nel 1629 furono concesse ai Conti di Thun residenti a Děčín. La dinastia Thun-Hohenstein fece ricostruire il castello con ampi giardini.

Gran parte dell'insediamento fu devastato durante la Battaglia di Kulm del 1813. Dopo la seconda guerra mondiale, la popolazione tedesca fu espulsa e le proprietà di Thun-Hohenstein vennero trasferite nella Repubblica cecoslovacca. Nel 1964 Jílové ricevette il titolo di città.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CSEN) Dati forniti dall'Istituto Statistico Ceco (PDF), su czso.cz. URL consultato il 5 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Repubblica Ceca Portale Repubblica Ceca: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Repubblica Ceca