János Áder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
János Áder
János Áder no Brasil.jpg
János Áder nel 2018

Presidente dell'Ungheria
Durata mandato 10 maggio 2012 –
10 maggio 2022
Capo del governo Viktor Orbán
Predecessore László Kövér (ad interim)
Successore Katalin Novák

Ministro della giustizia
Durata mandato 29 maggio 2010 –
10 maggio 2012
Capo del governo Viktor Orbán
Successore Tibor Navracsics

Presidente dell'Assemblea nazionale dell'Ungheria
Durata mandato 18 giugno 1998 –
15 maggio 2002
Predecessore Zoltán Gál
Successore Katalin Szili

Presidente di Fidesz - Unione Civica Ungherese
Durata mandato 3 luglio 2002 –
17 maggio 2003
Predecessore Zoltán Pokorni
Successore Viktor Orbán

Dati generali
Partito politico Fidesz - Unione Civica Ungherese
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Università Università Loránd Eötvös
Professione Avvocato

János Áder (Csorna, 9 maggio 1959) è un politico ungherese, già Ministro della Giustizia nel secondo governo Orbán e Presidente dell'Ungheria dal 2012 al 2022.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

János Áder nel 2013.

Nato in una famiglia cattolica in un piccolo paese nel nord-est dell'Ungheria, cresce e studia a Csorna, quindi si trasferisce a Budapest dove si laurea in legge all'Università Loránd Eötvös.[1][2] Membro fondatore di Fidesz e stretto collaboratore di Viktor Orbán, dal 18 giugno 1998 al 15 maggio 2002 è stato Presidente dell'Assemblea nazionale, divenendone poi vicepresidente.

Il 10 maggio 2012 è eletto Presidente dell'Ungheria con 262 favorevoli e 40 contrari in seguito alle dimissioni di Pál Schmitt per lo scandalo della tesi di laurea copiata. È il quinto rappresentante dello Stato ungherese dal crollo del comunismo.[3] È rieletto nel marzo 2017 alla seconda votazione con una maggioranza di 131 voti su 170 battendo il candidato del centrosinistra e dei verdi di LMP Laszlo Majtényi.[4]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1984 Áder è sposato con Anita Herczegh, giudice di professione. Hanno tre figlie, Orsolya, Borbála, Júlia e un figlio, András.[5]

János Áder ha una sorella, Annamária (nata nel 1960), insegnante liceale di biologia e geografia, che ha sposato il calciatore e manager Gábor Pölöskei ed è stata nominata capo del Klebelsberg Institution Maintenance Center (KLIK) il 1º marzo 2016.[6]

Il suocero di Áder, Géza Herczegh, è stato giudice della Corte internazionale di giustizia dell'Aia dal 1993 al 2003.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze ungheresi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine ungherese di Santo Stefano - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce dell'Ordine ungherese di Santo Stefano
— 2012
Gran Maestro e Gran Croce con Collare dell'Ordine ungherese al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Gran Croce con Collare dell'Ordine ungherese al Merito
— 2012

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Ordine dell'Aquila Bianca (Polonia)
— 23 marzo 2019[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Keno Verseck, Close Orban Ally is Hungary's New President, in MSN News, 2 maggio 2012. URL consultato il 5 maggio 2012.
  2. ^ (EN) János ÁDER. Members of the European Parliament, in European Parliament. URL consultato il 25 maggio 2012.
  3. ^ Claudia Leporetti, Ungheria: eletto il nuovo presidente della Repubblica, Jamos Ader, su eastjournal.net, 3 maggio 2012. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  4. ^ Áder rieletto presidente della Repubblica, su ungherianews.com, 13 marzo 2017. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  5. ^ (EN) Hungarian PM Nominates Janos Ader as President, in China Daily, 17 aprile 2012. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  6. ^ (HU) Távozik a Klik vezetője, Áder János húga veszi át a helyét, in HVG.hu, 29 febbraio 2016.
  7. ^ https://www.prezydent.pl/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente dell'Ungheria Successore Flag of Hungary.svg
László Kövér 10 maggio 2012 - 10 maggio 2022 Katalin Novák
Controllo di autoritàVIAF (EN121370421 · ISNI (EN0000 0000 8013 4455 · LCCN (ENno2006125536 · GND (DE1105798488 · WorldCat Identities (ENlccn-no2006125536