Izumi Matsumoto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Kazuya Terashima (寺嶋 一弥 Terashima Kazuya?), noto anche con lo pseudonimo di Izumi Matsumoto (まつもと 泉 Matsumoto Izumi?) (Takaoka, 13 ottobre 19586 ottobre 2020[1][2]), è stato un fumettista giapponese, conosciuto soprattutto per la sua principale opera, ovvero Orange Road[3][4][5].

Iniziò la sua carriera nel 1982 con la pubblicazione del manga Milk Report sulla rivista Fresh Jump. Tra altre opere dell'autore vanno citati titoli come Sesame Street[6] e Black Moon[7].

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kikari Kinsei Patrol (storia breve - 1982)
  • LIVE! Tottemo Rock'n'roll (storia breve - 1982)
  • Panic on Orange Avenue (storia breve - 1982)
  • Milk Report (manga - 1982)
  • Agechau my Heart (storia breve - 1983)
  • Short Short x3 (3 storie brevi - 1983)
  • Spring Wonder (tentativo di serializzazione - 1984)
  • Orange Road (manga - 1984-87)
  • Heart of Saturday Night (storia breve - 1988)
  • Apples (storia breve - 1988)
  • Sesame Street (manga - 1988-92)
  • Matsumoto Izumi Tanpenshuu Graffiti (raccolta di storie brevi - 1989)
  • Black Moon (manga - 1993)
  • Shin KOR (illustrazioni per il romanzo scritto da Kenji Terada - 1994)
  • Shin KOR II (illustrazioni per il romanzo scritto da Kenji Terada - 1995)
  • Shin KOR III (illustrazioni per il romanzo scritto da Kenji Terada - 1997)
  • Kappa to the Teacher (manga - 1996)
  • Episodio 157 di KOR : Panic in Sentou - Panico ai bagni pubblici (storia breve - 1996)
  • Angel Graffiti (personaggi del videogioco e dell'Art book - 1996)
  • CD rom "Comic ON" (dal N°1 al 5) e CD rom "Digital Characters" (pubblicati da Genesis Digital Publishing Company - 1996-97)
  • EE (Eternal Eyes - antico nome: Magical Power Mako - manga a colori - 1998)
  • Episodio 158 de KOR : Honde Motte Toumei Kasuga - Kyosuke diventa invisibile (storia breve - 1999)
  • Bakumatsu Rashamen-musume Jyoushi (storia breve a colori - 1999)
  • Toki no Densetsu (La leggenda del tempo - storia breve - 2000)
  • Graphic anthology (artbook + CD rom - 2001)
  • Digital Short Contents (artbook - 2001)
  • Shin KOR 2002 (nuova copertina per la riedizione del romanzo - 2001)
  • Shin KOR II 2002 (nuova copertina per la riedizione del romanzo - 2002)
  • Recurrence (Izumi Matsumoto Fan-Book volume 1 - agosto 2004)
  • Orange Blossom (Izumi Matsumoto Fan-Book volume 2 - dicembre 2004)
  • Sugar Babe (Izumi Matsumoto Fan-Book volume 1 - marzo 2005)
  • Dishabille (Izumi Matsumoto Fan-Book volume 3 - agosto 2005)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiara Severgnini, Morto Izumi Matsumoto, autore del manga che ha ispirato È quasi magia Johnny: aveva 61 anni, in Corriere della Sera, 13 ottobre 2020. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) Alex Mateo, Kimagure Orange Road's Creator Izumi Matsumoto Passes Away, in Anime News Network, 12 ottobre 2020. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  3. ^ Gabriele Di Donfrancesco, È morto Izumi Matsumoto, papà dell'anime "È quasi magia Johnny", in la Repubblica, 13 ottobre 2020. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  4. ^ Addio a Izumi Matsumoto, autore di "E' quasi magia Johnny", in TGcom24, 13 ottobre 2020. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  5. ^ Roberto Addari, Izumi Matsumoto, addio all’autore di Orange Road, in MangaForever, 12 ottobre 2020. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  6. ^ (FR) Izumi Matsumoto, su Kimagure Orange Road Music Hall. URL consultato il 14 ottobre 2020.
  7. ^ (ES) Caprichosa biografía de Izumi Matsumoto, su RamenParaDos, 27 ottobre 2010. URL consultato il 14 ottobre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN86584955 · ISNI (EN0000 0001 1682 2226 · SBN UBOV600104 · Europeana agent/base/152362 · LCCN (ENnr98039128 · GND (DE1110228880 · BNE (ESXX1025577 (data) · BNF (FRcb131879028 (data) · NDL (ENJA00253721 · WorldCat Identities (ENlccn-nr98039128