Izïa Higelin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Izïa Higelin
Izia - WeekEnd des Curiosités 2015-4575.jpg
Izia in un concerto a Ramonville nel 2015
NazionalitàFrancia Francia
GenereRock
Periodo di attività musicale2006 – in attività
Strumentovoce, chitarra, pianoforte
EtichettaUniversal
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Izïa Higelin, semplicemente conosciuta anche come Izïa (Parigi, 24 settembre 1990), è una cantante, musicista e attrice francese.

Proviene da una famiglia di musicisti: suo padre è il cantautore Jacques Higelin, mentre suo fratello è Arthur H. Il suo primo album realizzato in studio, Izia, è stato rilasciato nel giugno del 2009, raggiungendo il 31 posto nella classifica degli album francesi.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Izïa è nata a Parigi, in Francia, il 24 settembre del 1990, figlia del cantante francese Jacques Higelin, di padre alsaziano e madre belga[2][3], e di Aziza Zakine, ballerina e corista francese di origine tunisina[4]. La passione per la musica le è stata trasmessa da suo padre, il cantante Jacques Higelin, con il quale si esibì all'età di sette anni in un duetto. Quando aveva 13 anni, Izia iniziò ad interessarsi maggiormente al genere rock, ascoltando gruppi come i Nirvana e i Led Zeppelin.

Un anno dopo, incontrò il bassista dei Caravan Palace Antoine Toustou attraverso i suoi genitori, e i due fecero il loro primo spettacolo dal vivo nel 2004.[5] Sei mesi dopo, il gruppo si estese quando si aggiunsero ad Izia e a Toustou anche Sébastien Hoog e Vincent Polycarpe. Lasciò la scuola all'età di 15 anni, per potersi concentrare a pieno sulla sua carriera musicale.[5]

Nel 2006 Izia pubblica il suo primo Ep mentre l'anno successivo, fece d'apertura al concerto dei The Stooges. Intraprese poi un tour in Francia, che consisteva in oltre trenta esibizioni.[5] l'8 giugno del 2009, venne rilasciato il suo primo ed omonimo album in studio, che raggiunse il 31 posto nella classifica degli album francesi,[1] rimanendo inoltre nella top 100 per 17 settimane consecutive.[1]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 - Izia
  • 2011 - So Much Trouble
  • 2015 - La Vague

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c "Izia - Izia", su lescharts.com.
  2. ^ Jacques Higelin e Valérie Lehoux, Je vis pas ma vie, je la rêve, Fayard, 2015, p. 7.
  3. ^ Chanter pour la paix, Paris, Mango jeunesse, 2003, p. pink, ISBN 2-7404-1630-X.
  4. ^ Thomas Janua, Qui est Aziza Zakine, la mère d'Izia Higelin ?, su telestar.fr. URL consultato il 26 maggio 2016.
  5. ^ a b c Biographie de Izia, su concerts.fr.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN221472070 · ISNI (EN0000 0003 5984 3101 · LCCN (ENno2012088484 · GND (DE1081521805 · BNF (FRcb16027017t (data)