Ivor Novello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ivor Novello

Ivor Novello, al secolo David Ivor Davies (Cardiff, 15 gennaio 1893Londra, 6 marzo 1951), è stato un attore, compositore e sceneggiatore gallese, molto conosciuto nel periodo del muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A teatro compose commedie musicali (sovente insieme al paroliere Christopher Hassall), che mise in scena ed interpretò, come cantante e attore, a Londra fra il 1917 e il 1951. Molte di esse vennero portate a Broadway fra il 1923 e il 1936 e furono adattate per il grande schermo. Fu anche sceneggiatore (o co-sceneggiatore) di tre film, tra cui Tarzan l'uomo scimmia (1932), con Johnny Weissmuller e Maureen O'Sullivan.

Al cinema debuttò come attore nel 1919 ne L'Appel du sang, film muto francese di Louis Mercanton, col quale girò l'anno seguente anche Miarka, la fille à l'ourse, al fianco di Réjane et Charles Vanel. Novello reciterà in altre 21 pellicole fino al 1934. I suoi ruoli più importanti li sostenne sotto la direzione di Alfred Hitchcock, regista all'epoca ai suoi esordi: Il pensionante (1927) – di cui interpreterà anche la versione parlata, girata da Maurice Elvey nel 1932 – e Il declino (1927). Il suo primo film americano fu La rosa bianca (1923) di David Wark Griffith.

Il musical The Dancing Years con Novello nel cast, e con musica di sua composizione, arrivò a 969 recite all'Adelphi Theatre di Londra dal 1940.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Ivor Novello morì improvvisamente per un attacco di trombosi coronarica all'età di 58 anni, poche ore dopo aver terminato una sua esibizione del King's Rhapsody[1]. Il suo corpo fu cremato e le sue ceneri furono sepolte accanto a un cespuglio di lillà con una placca[2]. Lasciò in eredità beni per un valore di £160,000[3].

Famiglia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da una famosa famiglia di artisti di origini italiane, fratello della cantante Marie Novello, era figlio della famosa cantante Clara Novello Davies.

Memoria[modifica | modifica wikitesto]

La casa natale di Ivor Novello a Llwyn-yr-Eos, Cowbridge Road East, Cardiff

A Ivor Novello è stato intitolato il premio omonimo, che dal 1955 viene assegnato a compositori e scrittori musicali.

Nel 2002 il regista Robert Altman ne ha fatto un personaggio del suo film Gosford Park, nel quale è stato interpretato dall'attore Jeremy Northam.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Obituary, in The Times, Londra, 7 marzo 1951, p. 6.
  2. ^ (ENIT) Ivor Novello (1893-1951) - Trova un monumento funebre, su it.FindAGrave.com. URL consultato l'8 giugno 2020.
  3. ^ (EN) 09 Jun 1951 - Composer Left £160,000 Estate - Trove, in The Mercury (Hobart, Tas. : 1860 - 1954), Hobart, National Library of Australia, 9 giugno 1951, p. 8. URL consultato l'8 giugno 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56811010 · ISNI (EN0000 0000 8136 1238 · Europeana agent/base/147013 · LCCN (ENn81005106 · GND (DE128687738 · BNF (FRcb14039296x (data) · BNE (ESXX1168072 (data) · NLA (EN35392520 · WorldCat Identities (ENlccn-n81005106
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie