Ivan Javorčić

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ivan Javorcic)
Ivan Javorčić
Nazionalità Croazia Croazia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Squadra Pro Patria
Ritirato 2009 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1995 Hajduk Spalato 16 (1)
1996 Brescia 0 (0)
1996 Mosor Žrnovnica 19 (1)
1997-2000 Brescia 49 (1)
2000-2001 Crotone 8 (0)
2001-2002 Treviso 8 (0)
2002-2003 Atalanta 0 (0)
2003-2006 Arezzo 17 (0)
2006-2007 Pizzighettone 16 (0)
2008-2009 Feralpi Lonato 12 (0)
Carriera da allenatore
2009-2012 Brescia Berretti
2012-2014 Brescia Primavera
2014-2015 Brescia
2015 Brescia Vice
2015-2016 Mantova
2017- Pro Patria
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 marzo 2016

Ivan Javorčić (Spalato, 24 gennaio 1979) è un allenatore di calcio ed ex calciatore croato, di ruolo centrocampista, attuale tecnico della Pro Patria.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera calcistica nell'Hajduk Spalato. Dopo essere stato visionato dall'allora allenatore del Brescia Edy Reja giunge in giovane età, nel 1996, alla squadra lombarda, che dopo un periodo di stage lo rimanda in patria, in prestito in seconda serie croata al Mosor. Il suo trasferimento alle rondinelle crea alcuni problemi con la Federazione Croata, intenzionata a non privarsi dei giocatori delle nazionali giovanili. Dopo una serie di stagioni nella Serie A e B italiane inizia a militare in serie professionistiche minori. Nel Brescia gioca in tutto 49 gare con un gol a Udine in Udinese-Brescia (3-1) in Serie A.

Il 23 maggio 2004 la sua carriera è pesantemente messa a rischio a seguito di un incidente di gioco durante la partita Rimini-Arezzo. Dopo il trapianto di menisco esterno - primo calciatore professionista sottoposto ad un tale intervento - ritorna in campo dopo 29 mesi di stop, con il Pizzighettone in serie C1. Dopo cinque operazioni subite al ginocchio, l'ultima nell'aprile 2009, ed anche a causa di problemi cronici alla cartilagine, ha chiuso la sua carriera da calciatore a soli 30 anni.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Da agosto 2009 lavora nel settore giovanile del Brescia, allenando la formazione "Berretti"[1] dal 2009 al 2012, e quindi la "Primavera"[2].

Il 15 dicembre 2014 viene promosso ad allenatore della prima squadra a seguito dell'esonero di Ivo Iaconi;[3] dal gennaio 2015 ne diventa vice, lasciando l'incarico a Salvatore Giunta in quanto sprovvisto del patentino necessario richiesto dalla Lega Calcio per poter allenare una squadra di Serie B. Il 31 gennaio, a seguito di due sconfitte, viene esonerato insieme a Giunta e sostituito da Alessandro Calori.

Il 27 ottobre 2015 diventa il nuovo allenatore del Mantova subentrando all'esonerato Riccardo Maspero in Lega Pro; sceglie come suo vice Gabriele Graziani.[4] L'esperienza sulla panchina dei biancorossi finisce il 14 marzo 2016, quando viene sostituito da Luca Prina.[5]

Il 17 aprile 2017 diventa il nuovo allenatore della Pro Paria, in Serie D.

Statistiche da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Altre coppe Totale % Vittorie Piazzamento
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P  %
2014-2015 Italia Brescia B 4 2 1 1 CI 0 0 0 0 - - - - 4 2 1 1 50,00 Subentrato , esonerato
2015-2016 Italia Mantova LP 18 2 9 7 CI-LP 0 0 0 0 - - - - 18 2 9 7 11,11 Subentrato , esonerato
2016-2017 Italia Pro Patria D 3+1[6] 2 1 0+1 CI-D 0 0 0 0 - - - - 4 2 1 1 50,00 Subentrato, 5°
2017-2018 D 2 1 1 0 CI-D 1 0 0 1 - - - - 3 1 1 1 33,33
Totale Pro Patria 6 3 2 1 1 0 0 1 - - - - 7 3 2 2 42,86
Totale carriera 28 7 12 9 1 0 0 1 - - - - 29 7 12 10 24,14

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Arezzo: 2003-2004
Arezzo: 2004

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Brescia: 2010-2011

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Ivan Javorčić, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. (giocatore)
  • (DEENIT) Ivan Javorčić, su Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. (allenatore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BRESCIA: DOV'È FINITO... IVAN JAVORCIC?, tuttomercatoweb.com.
  2. ^ Ecco il nuovo organigramma del settore giovanile del Brescia, bresciaingol.com.
  3. ^ Comunicato ufficiale Brescia Calcio, bresciacalcio.it.
  4. ^ Mantova, ecco mister Javorcic: "Voglio dare un'identità alla squadra" gazzettadimantova.it
  5. ^ (IT) Stefano Pantano, UFFICIALE – Mantova, Prina subentra a Javorčić, in MondoSportivo.it, 14 marzo 2016. URL consultato il 05 novembre 2017.
  6. ^ Play-off.