Iván Balliu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Iván Balliu
RC Lens - FC Metz (09-02-2019) 15.jpg
Balliu con la maglia del Metz.
Nazionalità Spagna Spagna
Albania Albania (dal 2017)
Altezza 172 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Almería
Carriera
Giovanili
2002-2004Girona
2004-2011Barcellona
Squadre di club1
2011-2013Barcellona B54 (0)
2013-2015Arouca58 (0)
2015-2019Metz104 (1)
2019- Almería0 (0)
Nazionale
2008Spagna Spagna U-163 (1)
2008Spagna Spagna U-173 (0)
2017-Albania Albania2 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 agosto 2019

Iván Balliu Campeny (Caldes de Malavella, 1º gennaio 1992) è un calciatore spagnolo naturalizzato albanese, difensore dell'Almería e della nazionale albanese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Balliu è nato a Caldes de Malavella in Spagna, da padre albanese e madre spagnola[1].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Balliu è un terzino destro in grado di svolgere sia la fase difensiva che quella offensiva.[2] Abile nel possesso palla, è anche un buon assist-man.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato a giocare a calcio all'età di 10 anni prima nelle giovanili del Girona e poi nel Barcellona[2]. Dal 2011 fino al 2013 ha giocato nella seconda serie del campionato spagnolo con la squadra riserve del Barcellona B, collezionando un totale di 54 presenze.

Arouca[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 luglio 2013 viene acquistato a titolo definitivo dalla squadra portoghese dell'Arouca, militante nella massima serie del campionato portoghese, con cui firma un contratto biennale[3]. Il 1º settembre successivo fa il suo esordio in Primeira Liga, giocando tutti i 90 minuti della partita vinta per 1 a 0 contro il Rio Ave[4]. In 2 stagioni con l'Arouca colleziona 67 presenze tra campionato e coppe nazionali.

Metz[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 luglio 2015 passa alla squadra francese del Metz, con cui sottoscrive un contratto biennale con scadenza il 30 giugno 2017[5]. Alla sua prima stagione conquista la promozione dalla Ligue 2 in Ligue 1. Il 13 agosto 2016 fa il suo debutto in Ligue 1 nella partita vinta per 3 a 2 contro il Lilla. Il 9 giugno 2017 rinnova il suo contratto per altri 2 anni con il club francese fino al 30 giugno 2019[6]. Nel 2019 Balliu manifesta la volontà di non rinnovare il suo contratto col Metz, quindi a giugno resta svincolato.[7]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha collezionato 3 presenze ed un gol con l'Under-16 spagnola e 3 presenze con l'Under-17 spagnola[1].

Dopo aver giocato per le varie rappresentative minori spagnole, nel 2017 decide di giocare per la nazionale albanese. Nella sua scelta hanno inciso le sue origini albanesi[8].

Il 25 agosto 2017 riceve la sua prima convocazione in nazionale maggiore dal C.T. Christian Panucci per le partite valide per le qualificazioni ai Mondiali 2018 contro Liechtenstein ed Macedonia del Nord del 2 e 5 settembre 2017.[9] Il 6 ottobre 2017 fa il suo debutto ufficiale con la maglia dell'Albania nella partita giocata ad Alicante proprio contro la Spagna, in cui ha giocato da titolare.[10]

Il 6 ottobre 2017 fa il suo debutto ufficiale con la maglia dell'Albania giocando da titolare nella partita disputata ad Alicante proprio contro la Spagna.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
gen.-giu. 2011 Spagna Barcellona B SD 2 0 - - - - - - - - - 2 0
2011-2012 SD 21 0 - - - - - - - - - 21 0
2012-2013 SD 31 0 - - - - - - - - - 31 0
Totale Barcellona B 54 0 - - - - - - 54 0
2013-2014 Portogallo Arouca PL 26 0 CP+CdL 3+2 0 - - - - - - 31 0
2014-2015 PL 32 0 CP+CdL 1+3 0 - - - - - - 36 0
Totale Arouca 58 0 9 0 - - - - 67 0
2015-2016 Francia Metz L2 24 1 CF+CdL 1+2 0 - - - - - - 27 1
2016-2017 L1 27 0 CF+CdL 0+3 0 - - - - - - 30 0
2017-2018 L1 25 0 CF+CdL 3+0 0 - - - - - - 28 0
2018-2019 L2 28 0 CF+CdL 3+2 1+0 - - - - - - 33 1
Totale Metz 104 1 14 1 - - - - 118 2
Totale carriera 216 1 23 1 - - - - 239 2

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Albania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-10-2017 Alicante Spagna Spagna 3 – 0 Albania Albania Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 46’ 46’
22-3-2019 Scutari Albania Albania 0 – 2 Turchia Turchia Qual. Euro 2020 - Ammonizione al 39’ 39’ Uscita al 58’ 58’
Totale Presenze (314º posto) 2 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Metz: 2018-2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Iván Balliu, el albanés que nació en Caldes de Malavella, su lavanguardia.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  2. ^ a b c L'ex canterano Ivan Balliu: "A La Masia vogliono creare nuovi Messi", su foxsports.it. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  3. ^ Iván Balliu assina por duas épocas
  4. ^ Ivan Balliu debuta i l´Arouca guanya el seu primer partit, su diaridegirona.cat. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  5. ^ Ivan Balliu, du Barça au FC Metz!, su fcmetz.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  6. ^ Ivan Balliu prolonge l'aventure en Moselle !, su fcmetz.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  7. ^ Mercato - Metz : Ivan Balliu quitte le promu lorrain (Officiel), su topmercato.com. URL consultato il 7 agosto 2019.
  8. ^ Spain-born former Barcelona defender could join Albania
  9. ^ TRAJNERI PANUCCI SHPALL LISTËN E LOJTARËVE PËR NDESHJET ZYRTARE ELEMINATORE KUNDËR LIHTENSHTEINIT DHE MAQEDONISË, su fshf.org. URL consultato l'11 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2017).
  10. ^ Spain 3 Albania 0: World Cup place wrapped up as Pique gets mixed reception, su goal.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]