Itherther e Thamuatz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Itherther e Thamuatz sono animali mitologici che si ritrovano nei racconti del popolo algerino dei Kabyle[1].

Nella mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Achimi.

Itherther e Thamuatz furono due bufali nati all'inizio dei tempi nell'oscuro Tlam.

Essi ebbero un figlio Achimi[1], che partì per un viaggio; dopo molti anni Achimi tornò dai genitori, decidendo di prendersi la madre e la sorella, che intanto era nata, per accoppiarsi con entrambe e formare una mandria, scacciando il padre Itherther.

Quest'ultimo viaggiò sino alla sua morte, e ogni volta che piangeva per il suo triste destino depositava un seme, dal quale nasceva un genere di animali: alla fine Itherther fu il creatore di tutti gli animali, tranne che del leone, discendente da un cannibale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Leo Frobenius, Douglas C. Fox, African Genesis: Folk Tales and Myths of Africa, Courier Dover Publications, 1999, pp. 61–68, ISBN 0-486-40911-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter J. Allen e Chas Saunders, Itherther, godchecker.com.