Italoamericani (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italoamericani
Titolo originaleItalianamerican
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1974
Durata49 min
Generedocumentario
RegiaMartin Scorsese
SoggettoLawrence D. Cohen, Mardik Martin
SceneggiaturaLawrence D. Cohen, Mardik Martin
ProduttoreElaine Attias, Saul Rubin
Casa di produzioneNational Communications Foundation
FotografiaAlec Hirshfeld
MontaggioB. Lovitt
Interpreti e personaggi

«..Niente cibo, niente casa, dormivamo a poco sotto i ponti..e nonostante tutto siamo italoamericani! E siamo qui»

(Catherine Scorsese)

Italoamericani (Italianamerican) è un film documentario del 1974 diretto da Martin Scorsese. I protagonisti del documentario sono lo stesso Scorsese, sua madre Catherine (che era già apparsa in film precedenti come Mean Streets e continuerà ad apparire in pellicole come Quei bravi ragazzi e Casinò)[1] e suo padre Charles.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gli Scorsese parlano della loro esperienza da immigrati italiani a New York, mentre cenano nel loro appartamento di Elizabeth Street. Catherine insegna a cucinare delle polpette. Gli argomenti spaziano dalla famiglia alla fede, le loro origini, i parenti italiani, la vita in Italia nel dopoguerra, le condizioni di vita degli immigrati italiani negli Stati Uniti, che poi saranno cardine di parecchi lavori successivi di Scorsese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema