István Hiller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Istvàn Hiller
Hiller István.jpg

Ministro dell'Educazione e della Cultura
Durata mandato 9 Giugno 2006 –
29 Maggio 2010
Capo del governo Ferenc Gyurcsány
Predecessore Bálint Magyar (Ministro dell'Educazione)

András Bozóki (Ministro della Cultura)

Successore Miklós Réthelyi (Ministro delle risorse nazionali)

Ministro della Cultura
Durata mandato 19 Maggio 2003 –
19 Febbraio 2005
Predecessore Gábor Görgey
Successore András Bozóki

Dati generali
Partito politico MSZMP, MSZP
Professione Storico, Politico

Istvàn Hiller (Sopron, 7 maggio 1964) è un politico ungherese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È l'ex-presidente del Partito socialista ungherese al governo tra il 16 ottobre 2004 e il 24 febbraio 2007, succedendo László Kovács, succeduto da Ferenc Gyurcsány. Co-fondatore del suo partito, Hiller è stato Ministro della Cultura sotto il governo di Ferenc Gyurcsány dal 2003 al 2005 prima di essere sostituito da András Bozóki. È diventato vice-presidente del partito nel 2003. Hiller è stato ministro dell'educazione e della cultura tra il 2006 e il 2010. È stato eletto uno dei vice oratori dell'Assemblea nazionale nel maggio 2014. Nel 2016, Hiller è stato eletto presidente del comitato direttivo del MSZP.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Hiller è sposato e ha due figli, Gábor (nato nel 1990) e Dávid (nato nel 1992). Sua moglie è Julianna Hillerné Farkas.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN267402180 · ISNI (EN0000 0003 8292 7354 · GND (DE1020869828 · BNF (FRcb123972827 (data) · WorldCat Identities (EN267402180