Istituto siciliano di studi politici ed economici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'Istituto siciliano di studi politici ed economici (ISSPE) è una associazione con finalità culturali con sede a Palermo. È anche una casa editrice. Ha avuto sede prima in piazza Castelnuovopoi in via Messina Marine e oggi in Via Salvatore Bono.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si costituì nel 1980[1] dalla sezione siciliana dell'INSPE (Istituto nazionale di studi politici ed economici), fondato a Roma nel 1958 da un gruppo di intellettuali di destra[2]. Tra i suoi dirigenti vi sono stati lo storico Giuseppe Tricoli[3], lo scrittore Tommaso Romano, il poeta e saggista Dino Grammatico[4], l'ex parlamentare regionale del Movimento Sociale Italiano Francesco Virga.

Annovera una biblioteca, un archivio[5] e una nastroteca[6]. Ha pubblicato vari volumi sulla storia, l'economia e la politica siciliana[7].

Edita un periodico semestrale : Rassegna siciliana di storia e cultura[8].

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Una storia della cultura in Sicilia (con elenco manifestazioni e pubblicazioni dell'Istituto) consultabile in formato eBook nel sito dell'Istituto www.isspe.it

Controllo di autoritàVIAF (EN220182798 · LCCN (ENn97081785 · WorldCat Identities (ENlccn-n97081785