Istituto ortopedico Gaetano Pini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Istituto ortopedico Geatano Pini
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
IndirizzoPiazza A. Ferrari, 1
Fondazione1874
Dir. generaledott. Francesco Laurelli
Dir. sanitariodott.ssa Paola Maria Pirola (ad interim)
Dir. amministrativodott. Valentino Colao
Sito web

L'Istituto ortopedico Gaetano Pini è una struttura ospedaliera della città di Milano ed il più antico istituto ortopedico d'Italia.

Ha le sue origini nella "Scuola dei Rachitici" fondata nel 1874 da Gaetano Pini e nell'"Ambulatorio ortopedico" realizzato dal suo collaboratore Pietro Panzeri.

Diventato "Pio Istituto dei rachitici" nel 1881, nei primi anni del Novecento sotto la direzione di Riccardo Galeazzi la struttura vede gettate le basi di un ospedale ortopedico moderno, con l'apertura di nuovi reparti e la costruzione di nuovi padiglioni (fra cui il Rifugio Finzi a Gorla). L'ospedale diventa sede della prima cattedra di ortopedia dell'Università degli studi di Milano.

L'Istituto, oggi ASST Gaetano Pini-CTO, è considerato uno dei centri di eccellenza nazionali per la cura delle malattie dell'apparato muscolo scheletrico.

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale Gaetano Pini-CTO, punto di riferimento per l’ortopedia, la riabilitazione specialistica e la reumatologia, a livello nazionale, nasce nel 2016 a seguito dell’accorpamento tra l’AO Istituto Ortopedico Gaetano Pini e l’Ospedale CTO di Milano, in ottemperanza al D.lgs 23/2015 della Regione Lombardia.

L’ASST Pini-CTO è formata dal Presidio Ospedaliero Gaetano Pini, il Presidio Ospedaliero CTO e il Polo Riabilitativo Fanny Finzi-Ottolenghi.

Il Presidio ospedaliero Gaetano Pini è l’evoluzione della Scuola ortopedica milanese. Oggi è un Ospedale specializzato in patologie dell’apparato muscolo-scheletrico, reumatologia e fisiatria, fornito di sofisticate tecniche di imaging, sale operatorie convenzionali e dotate di robotica, in grado di accogliere ogni anno oltre 300mila utenti.

Il CTO è punto di riferimento per le aree specialistiche dell’ortopedia-traumatologia, della chirurgia della mano e della riabilitazione dei pazienti medullolesi. Da diversi anni svolge un’importante attività riabilitativa in ambito cardiologico e respiratorio, e in quello neurologico con il Centro per la Malattia di Parkinson e i Parkinsonismi.

Il Polo Riabilitativo Fanny Finzi-Ottolenghi è l’evoluzione del Rifugio di viale Monza nato nel 1915, come sezione Fisioterapica destinata all’attività riabilitativa. Nei primi anni 2000 inaugura una nuova struttura contemporanea dedicata alla Medicina Fisica e alla Riabilitazione.

Sedi e struttura[modifica | modifica wikitesto]

Busto di Gaetano Pini in via Gaetano Pini

Le sedi sono tre:

  • Il Presidio Pini, la sede centrale, in pieno centro urbano
  • Il polo riabilitativo e per la medicina fisica di via Isocrate, nel quartiere di Gorla, intitolato a Fanny Finzi-Ottolenghi
  • Il CTO

Nelle tre sedi sono dislocati:

  • Il Dipartimento di Ortopedia, Traumatologia e chirurgie specialistiche
  • Il Dipartimento di Riabilitazione
  • Il Dipartimenti di Reumatologia e Scienze mediche
  • Il Dipartimento dei Servizi Sanitari di Supporto

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Pio Istituto dei Rachitici di Milano nel 50º anno dalla sua fondazione. Milano: Arti grafiche Pizzi e Pizio, 1925
  • Giacomo Bescapè, Ottant'anni di bene : storia breve del Pio Istituto dei Rachitici. Milano: Istituto ortopedico Gaetano Pini, 1954
  • Milano 1874 - Nel centenario dell'Istituto ortopedico Gaetano Pini: con un saggio di Luigi Belloni. Milano: Istituto ortopedico Gaetano Pini, 1974
  • Il Giardino d'Arcadia - Tutela, pianificazione urbana e ricostruzione. Milano: Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo -Soprintendenza belle arti e paesaggio per le provincie di Milano Bergamo Como Lecco Lodi Monza e Brianza Pavia Sondrio Varese, 2016

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2151 9037 · LCCN (ENn79011069