Istituto Benedetti - Tommaseo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'IIS Benedetti - Tommaseo è una scuola secondaria di secondo grado localizzata a Venezia.

L'istituto ha origine nel 2013 con l'aggregazione in un'unica istituzione scolastica del Liceo Scientifico G. B. Benedetti (l'unico liceo scientifico nel Centro Storico di Venezia) e l'Istituto N. Tommaseo (che contiene un Liceo Linguistico e un Liceo delle Scienze Umane).

IIS Benedetti - Tommaseo
Chiesa Santa Giustina Longhena portale Venezia.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
CittàVenezia
IndirizzoFondamenta S. Giustina, Castello 2835
SuccursaliCastello 2858
Organizzazione
Tipo
  • Liceo G.B. Benedetti
    • Liceo Scientifico
    • Liceo Scientifico delle Scienze Applicate
  • Liceo N. Tommaseo
    • Liceo Linguistico
    • Liceo delle Scienze Umane
OrdinamentoPubblico
Fondazione2013
PresideStefania Nociti
Sito web

Le sedi[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente l'Istituto Benedetti - Tommaseo è collocato in due sedi diverse:

L'ex-convento di Santa Giustina, formato da due edifici attigui collegati da un passaggio sopraelevato, è la sede principale dell'Istituto dove trovano luogo la biblioteca, l'aula magna, la segreteria dell'istituto oltre che agli uffici di segreteria e presidenza. Sono inoltre presenti diversi laboratori per le materie di informatica, disegno tecnico, fisica e chimica. Nel palazzo attiguo si trovano invece tutte aule per le classi del Liceo Benedetti oltre che alcune classi del Liceo Tommaseo. Parte dell'edificio è inoltre riservata all'Istituto Sarpi-Algarotti di cui è una succursale.

Il Palazzo Martinengo, a pochi metri dalla sede di Santa Giustina, contiene le restanti aule degli indirizzi linguistico e delle scienze umane del Liceo Tommaseo.

Progetti e attività e competizioni[modifica | modifica wikitesto]

L'Istituto Benedetti-Tommaseo organizza e partecipa in un grande numero di progetti interni e esterni alla scuola che talvolta coinvolgono più istituti a Venezia o nel mondo.

Le attività più note sono l'IMUN e il YounG7, simulazioni in lingua inglese rispettivamente delle Nazioni Unite e del G7 aperte alla partecipazione di tutta la scuola e che si svolgono solitamente con cadenza annuale. L'istituto partecipa annualmente anche al FOSCAMUN, la simulazione dell'ONU organizzata dal Liceo Foscarini, a cui vengono inviati dei delegati.

L'istituto ha anche partecipato al progetto europeo Erasmus+ in cui alcune classi hanno ospitato e collaborato con dei loro coetanei provenienti da scuole di Amburgo, Barcellona e Stoccolma.

La scuola propone inoltre ai propri studenti la partecipazione a numerose maratone progettuali (hackathon) che possono anche coinvolgere scuole da tutta Italia.

Altra attività proposta da diversi anni è il corso di scacchi che ha spinto la scuola a partecipare in numerose competizioni anche internazionali.

Annualmente la scuola propone anche ai propri studenti la partecipazione a diverse Olimpiadi di carattere nazionale che trattano la matematica, la fisica, le scienze naturali, l'informatica, il problem solving e la filosofia.

L'Istituto Benedetti-Tommaseo è un centro accreditato dall'AICA per l'insegnamento e lo svolgimento di test ICDL, certificazione riconosciuta a livello internazionale che attesta il possesso di competenze digitali.

L'Istituto è anche un centro di preparazione per gli esami di certificazione della lingua inglese Cambridge English.

Infine l'Istituto è stato nominato nel 2017 scuola-polo del Premio Scuola Digitale per la provincia di Venezia.

Presidi[modifica | modifica wikitesto]

A partire dalla creazione del Benedetti-Tommaseo nel 2013, diversi presidi sono succeduti alla guida dell'Istituto:

  • Roberto Sintini (2013 - 2018)
  • Concetta Franco (2018 - 2019)
  • Davide Frisoli (2019 - 2020)
  • Stefania Nociti (2020 - oggi)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Nel Secondo Dopoguerra, fu per qualche anno studente del Liceo Scientifico Benedetti, Carlo Rubbia, che nel 1984 vinse il Premio Nobel per la Fisica.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]