Istanza (diritto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Una istanza è una richiesta agli organi amministrativi o giurisdizionali che riguarda il compimento di una determinata attività[1], nei limiti e nei modi prescritti dalla legge.

Si dicono procedimenti a istanza di parte quelli che vengono attivati dai cittadini e non dagli organi amministrativi.[2] In alternativa il procedimento può essere avviato d'ufficio, ovvero su iniziativa della pubblica amministrazione.[3]

Si dice invece esposto una istanza dalla quale non derivi necessariamente un obbligo per la pubblica amministrazione alla quale tale istanza è stata indirizzata.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Istanza', vocabolario Treccani on-line, www.treccani.it
  2. ^ Procedimenti a istanza di parte, Regione Lombardia, www.redditoautonomia.regione.lombardia.it
  3. ^ Procedimento amministrativo, Enciclopedia Treccani, voce on-line su www.treccani.it
  4. ^ Istanza, voce su www.simone.it
Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto