Isole Vergini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Isole Vergini sono un arcipelago nel Mar dei Caraibi, situate ad est di Porto Rico. Dal punto di vista fisico sono le estreme isole occidentali delle Piccole Antille. Dal punto di vista politico, sono divise in una dipendenza degli Stati Uniti (le Isole Vergini americane) e una dipendenza del Regno Unito (le Isole Vergini britanniche). Le isole orientali dell'arcipelago portoricano, a causa della loro vicinanza geografica con le Isole Vergini, vengono comunemente chiamate con l'appellativo di Isole Vergini spagnole.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Mappa delle Isole Vergini

Cristoforo Colombo diede a questo arcipelago il nome di "Sant'Orsola e le 11.000 Vergini", ma ora esse vengono chiamate semplicemente "Isole Vergini". Nel 1555 Carlo V ne prese il possesso in nome del Sacro Romano Impero, ma nei seguenti secoli l'arcipelago fu conteso tra spagnoli, inglesi, francesi, olandesi e danesi. Al termine di queste lotte le due isole più occidentali divennero spagnole ed annesse alla vicina Porto Rico, quelle centrali divennero della Danimarca (che nel 1914 le vendette agli Stati Uniti), infine quelle più orientali divennero britanniche.

Inizialmente le Isole Vergini erano abitate da popolazioni caraibiche che furono spazzate via nel corso della colonizzazione e il loro posto venne preso quindi da popolazioni di origine africana, che coltivavano in condizioni di schiavitù le piantagioni di zucchero; ora le piantagioni non ci sono più, ma i discendenti di queste persone popolano ancora in maggioranza l'arcipelago, condividendo con la Giamaica e altri stati caraibici una cultura detta delle Indie occidentali. Al giorno d'oggi la principale fonte di ricchezza è il turismo; grazie all'assenza di tasse molti grandi yacht vengono registrati e battono bandiere delle Isole Vergini, le quali sono infatti un paradiso fiscale sede di numerose società offshore.

Una curiosità sta nel fatto che sia nelle Isole Vergini americane che nelle Isole Vergini britanniche la guida è a sinistra (come nel Regno Unito), mentre l'unità monetaria è il dollaro statunitense.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Virgin Islands in Merriam-Webster's Geographical Dictionary, Springfield, Merriam-Webster, 2007.
  • (EN) Virgin Islands in Encyclopedia of the United States in the Nineteenth Century, Farmington, Gale, 2000.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]