Isola di Queimada Grande

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola di Queimada Grande
Ilha da Queimada Grande
Ilha da Queimada Grande - Itanhaém3.jpg
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico
Coordinate24°29′S 46°41′W / 24.483333°S 46.683333°W-24.483333; -46.683333Coordinate: 24°29′S 46°41′W / 24.483333°S 46.683333°W-24.483333; -46.683333
Superficie0.43 km²
Numero isole1
Altitudine massima206 m s.l.m.
Geografia politica
StatoBrasile Brasile
Stato federatoSan Paolo San Paolo
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Brasile
Isola di Queimada Grande
Isola di Queimada Grande
voci di isole del Brasile presenti su Wikipedia

L'isola di Queimada Grande[1][2](Ilha da Queimada Grande in portoghese) soprannominata isola dei serpenti è un'isola di 430.000 m² situata a 35 km dalla città di Peruíbe nello stato di San Paolo, in Brasile. È l'unico habitat in cui è presente il serpente Bothrops insularis (ferro di lancia dorato), secondo lo Smithsonian Institute l'isola ospita tra i 2.000 e i 4.000 serpenti velenosi su una superficie di poco più di 430.000 metri quadrati[3].

Per anni l'unico abitante è stato il guardiano del faro, poiché il tentativo di impiantare sull'isola una coltivazione di banane nei decenni scorsi è fallita. Attualmente il governo brasiliano permette l'accesso all'isola esclusivamente per motivi di ricerca, a causa dell'alta densità di rettili velenosi presenti sul territorio[2].

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alla presenza di un gran numero di Bothrops insularis, sull'isola sono presenti insetti, lucertole ed uccelli. Non esistono mammiferi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Renato Sansone, Ilha de Queimada Grande, l'isola disabitata brulicante di serpenti velenosi, su Meteo Web, 2 Luglio 2014. URL consultato il 20 Febbraio 2018.
  2. ^ a b Sull'isola dei serpenti brasiliana, dove quattromila esemplari velenosi hanno preso il posto dei turisti, in LaStampa.it. URL consultato il 20 Febbraio 2018.
  3. ^ Queimada Grande, l'isola con la più alta concentrazione di serpenti velenosi al mondo, su Focus.it. URL consultato il 20 Febbraio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile