Isola Pregraždajuščij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola Pregraždajuščij
Остров Преграждающий
October Revolution Island.svg
L'isola Trudnyj si trova nel fiordo di Matusevič; nella mappa è il taglio nel nord-est dell'isola della Rivoluzione d'Ottobre.
Geografia fisica
LocalizzazioneMare di Kara
Coordinate79°54′46.53″N 98°13′22.94″E / 79.912925°N 98.223039°E79.912925; 98.223039
ArcipelagoSevernaja Zemlja
Dimensioni1,2 × 1 km
Altitudine massima35 m s.l.m.
Geografia politica
NazioneRussia Russia
Circondario federaleDistretto Federale Siberiano
KrajTerritorio di Krasnojarsk
RajonTajmyrskij
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Isola Pregraždajuščij
Isola Pregraždajuščij
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola Pregraždajuščij (in russo Остров Преграждающий, ostrov Pregraždajuščij, in italiano "isola ostacolo")[1] è un'isola russa che fa parte dell'arcipelago di Severnaja Zemlja ed è bagnata dal mare di Kara.

Amministrativamente fa parte del distretto di Tajmyr del Territorio di Krasnojarsk, nel Distretto Federale Siberiano.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola è situata nella parte centro-meridionale del fiordo di Matusevič (фьорд Матусевича, f'ord Matuseviča), lungo l'isola della Rivoluzione d'Ottobre.

L'isola è di forma leggermente allungata con una lunghezza di circa 1,2 km e una larghezza di 1 km. Il punto più elevato si trova nella parte centrale e misura 35 m s.l.m.; nei suoi pressi si trova un punto per la triangolazione geodetica. Nella parte orientale si apre una piccola insenatura. Il territorio è completamente ricoperto di ghiaccio.

Isole adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Isola Trudnyj (остров Трудный, ostrov Trudnyj), a ovest.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dizionario di Russo-Italiano, su lingvopro.abbyyonline.com.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Mappa nautica russa T-47-I,II,III - Rilevata nel 1984. Pubblicata nel 1992