Isola Meighen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Meighen
Meighen Island
Meighen island.jpg
L'isola Meighen in una foto satellitare della NASA.
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano artico
Coordinate75°59′N 99°30′W / 75.983333°N 99.5°W75.983333; -99.5Coordinate: 75°59′N 99°30′W / 75.983333°N 99.5°W75.983333; -99.5
ArcipelagoArcipelago artico canadese
Superficie955 km²
Dimensioni56 × 30 km
Geografia politica
StatoCanada Canada
TerritorioNunavut Nunavut
RegioneRegione di Qikiqtaaluk
Demografia
Abitanti0
Cartografia
MeighenIslandCloseup.png
Mappa di localizzazione: Canada
Isola Meighen
Isola Meighen
voci di isole del Canada presenti su Wikipedia

L'isola Meighen è un'isola disabitata del territorio di Nunavut, in Canada.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

L'isola appartiene al gruppo delle isole della Regina Elisabetta, nell'arcipelago artico canadese. Ha un'area totale di 955 km², misura 56 km in lunghezza, 30 km in larghezza ed è in gran parte coperta da una cappa di ghiaccio. Nelle strette vicinanze ci sono poche altre isole; si trova a circa 40 km ad ovest dell'isola Axel Heiberg; tra le due isole, nel canale di Sverdrup, si trovano le isole Fay, di ridotte dimensioni. 4 km a nord, invece, oltre lo stretto di Hose, si trova una piccola isola a forma di mezza luna, chiamata isola Perley.[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A differenza di molte altre isole artiche canadesi, sull'isola Meighen non è mai stato rinvenuto alcun insediamento Inuit o Thule, pertanto si suppone che l'isola non sia mai stata abitata, probabilmente a causa della posizione eccessivamente settentrionale. Il primo avvistamento dell'isola di cui si sappia risale al 1916, durante la spedizione artica canadese di Vilhjalmur Stefansson. L'isola fu in seguito intitolata ad Arthur Meighen, il nono primo ministro del Canada.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Atlas of Canada, Natural Resources Canada.
  2. ^ William James Mills, Exploring Polar Frontiers: A Historical Encyclopedia, ABC-CLIO, 2003, ISBN 1-57607-422-6.
Controllo di autoritàVIAF: (EN240520597 · GND: (DE4407661-7