Isola Liciniana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Licignana
Jakljan
Geografia fisica
Localizzazionemare Adriatico
Coordinate42°44′28″N 17°49′06″E / 42.741111°N 17.818333°E42.741111; 17.818333Coordinate: 42°44′28″N 17°49′06″E / 42.741111°N 17.818333°E42.741111; 17.818333
Arcipelagoisole Elafiti
Superficie3,07[1] km²
Sviluppo costiero14,648[1] km
Altitudine massima215[2] m s.l.m.
Geografia politica
StatoCroazia Croazia
RegioneRegione raguseo-narentana
ComuneRagusa (Dubrovnik)
Demografia
Abitanti0
Cartografia
Croatia - Elafit Islands - Jakljan.PNG
Mappa di localizzazione: Croazia
Licignana
Licignana
voci di isole della Croazia presenti su Wikipedia

Licignana[3][4][5], Liciniana[6], Lachiana[7][8] o Jaklian[9][10] (in croato: Jakljan) è un'isola della Croazia, dell'arcipelago delle isole Elafiti, situata di fronte alla costa dalmata, nel mare Adriatico. Amministrativamente appartiene alla città di Ragusa (Dubrovnik) nella regione raguseo-narentana.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Liciniana è un'isola disabitata a nord-ovest di Ragusa, separata dalla terraferma dal canale di Calamotta[11][12] o Calamota[9][13] (Koločepski kanal), all'altezza della Val di Maestro[14] (zaljev Budima). Si trova a nord-ovest di Giuppana, separata da quest'ultima da un breve tratto di mare che si chiama Bocca Pompeiana[3][9][11] o di Pompeo[7] o Porta Pompeiana[11] (prolaz Harpoti). La Bocca Pompeiana è compresa tra la punta meridionale di Licignana che termina in punta Falchetti (rt Sokolić) e la sottile penisola di Giuppana che chiude a sud-ovest la valle Luca[3][15] o di Scipan[9] (uvala Luka) dove si trova porto Giuppana[3][4][11] (Šipanska luka). A nord, Licignana è divisa da Olipa dal passaggio di Bocca Falsa[3][5][9] (Mali Vratnik).

L'isola, che ha una forma irregolare, ha una superficie di 3,07 km²[1], lo sviluppo costiero è di 14,648 km[1] e l'altezza massima è quella del monte Stalle Caline[5] (Katine Staje), 215 m[2]. La lunghezza dell'isola, da punta Secca[5][16] (rt Seka) a punta Falchetti, è di circa 5,1 km[2]. L'insenatura maggiore è quella di porto Galera[3][5][17] (uvala Veli Jakljan), a nord-est.

Isole adiacenti[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome dell'isola deriva probabilmente dal nome del suo proprietario all'epoca romana: Licinius.[3][5]

L'isola è stato il luogo del massacro di 204 prigionieri tedeschi e croati nella guerra dei partigiani iugoslavi nel maggio 1945.[19]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Duplančić, pp. 12-30.
  2. ^ a b c (HR) Mappa topografica della Croazia 1:25000, su preglednik.arkod.hr. URL consultato il 9 marzo 2017.
  3. ^ a b c d e f g Rizzi, pp. 477-478.
  4. ^ a b Natale Vadori, Italia Illyrica sive glossarium italicorum exonymorum Illyriae, Moesiae Traciaeque ovvero glossario degli esonimi italiani di Illiria, Mesia e Tracia, 2012, San Vito al Tagliamento (PN), Ellerani, p. 448, ISBN 978-88-85339293.
  5. ^ a b c d e f g Alberi, p. 1649.
  6. ^ Lopud — L'isola di Mezzo, su books.google.it, p. 26. URL consultato il 13 marzo 2017.
  7. ^ a b c d G. Giani, Carta prospettiva delle Comuni censuarie della Dalmazia, foglio 12, 1839. Fondo Miscellanea cartografica catastale, Archivio di Stato di Trieste.
  8. ^ Marieni, p. 376.
  9. ^ a b c d e f Carta di cabottaggio del mare Adriatico[collegamento interrotto], foglio XI, Milano, Istituto geografico militare, 1822-1824. URL consultato il 16 febbraio 2017.
  10. ^ Marieni, p. 377.
  11. ^ a b c d Alberi, p. 1662.
  12. ^ Vadori, p. 460.
  13. ^ Marieni, p. 374.
  14. ^ Vadori, p. 629.
  15. ^ Vadori, p. 598.
  16. ^ Vadori, p. 206.
  17. ^ Vadori, p. 607.
  18. ^ a b (HR) Državni program [Programma Nazionale] (a cura di), Pregled, položaj i raspored malih, povremeno nastanjenih i nenastanjenih otoka i otočića [Analisi, posizione e schema di isolotti e piccole isole, periodicamente abitati e disabitati] (PDF), su razvoj.gov.hr, 2012, p. 29. URL consultato il 4 marzo 2017.
  19. ^ Ekshumacija na Jakljanu: ratni zarobljenici likvidirani metkom u zatiljak > Slobodna Dalmacija > Dubrovnik

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Cartografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]