Isola Grande (Rio de Janeiro)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Isola Grande
View Ilha Grande.JPG
Panorama dalla terraferma
Geografia fisica
LocalizzazioneOceano Atlantico
Coordinate23°23′24.58″S 43°55′24.02″W / 23.390161°S 43.923339°W-23.390161; -43.923339Coordinate: 23°23′24.58″S 43°55′24.02″W / 23.390161°S 43.923339°W-23.390161; -43.923339
Superficie193 km²
Sviluppo costiero130 km
Altitudine massimaPico da Pedra D'Água 1.031 m s.l.m.
Geografia politica
StatoBrasile Brasile
Stato federatoBandeira do estado do Rio de Janeiro.svg Rio de Janeiro
MesoregioneSul Fluminense
MicroregioneBaía da Ilha Grande
Centro principaleVila do Abraão (3000)
Demografia
Abitanti5000
Densità25,9 ab./km²
Cartografia
Ilha Grande topographic map-EN.png
Mappa di localizzazione: Brasile
Isola Grande
Isola Grande
RiodeJaneiro Micro BaiadaIlhaGrande.svg
voci di isole del Brasile presenti su Wikipedia
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Paraty e Ilha Grande - cultura e biodiversità
(EN) Paraty and Ilha Grande – Culture and Biodiversity
Praia da Feiticeira 01.jpg
TipoMisto
Criterio(v)(x)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal2019
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

L'Isola Grande (in portoghese: Ilha Grande) è un'isola dell'Oceano Atlantico che si trova in Brasile, nel comune di Angra dos Reis nello stato di Rio de Janeiro. La principale località è Vila do Abraão, con circa 3.000 abitanti; la principale attività dell'isola è la pesca e più recentemente il turismo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante gran parte del XIX secolo l'isola ha ospitato un locale per mettere in quarantena coloro che, ammalati, provenivano dall'estero prima di andare a Rio de Janeiro e più tardi si trasformò in una colonia per gli ammalati di lebbra. Nel 1903 venne edificata la colonia penale Cândido Mendes in cui venivano reclusi i più pericolosi criminali del Brasile. Il penitenziario venne chiuso nel 1994 per consentire lo sviluppo turistico dell'isola.

Tra coloro che vennero messi in quarantena nell'Isola Grande vi furono nel 1896 i marinai dell'incrociatore italiano Lombardia che avendo raggiunto il 17 dicembre Rio de Janeiro, dove era in corso una epidemia di febbre gialla che stava mietendo migliaia di vittime tra la popolazione, essendosi l’equipaggio della nave adoperato per soccorrere gli ammalati, contrassero anche loro il morbo, con ben 137 marinai che morirono per essere stati contagiati e tra loro il Comandante Olivari, che fu tra i primi a soccombere, vari ufficiali e sottufficiali e il medico di bordo Fermo Zannoni, noto per essere campione di scacchi. Coloro che sopravvissero al contagio vennero messi in quarantena nell'Isola Grande e durante la quarantena gli ammalati vennero assistiti dai Salesiani.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua superficie si estende su un'area di 193 km² e le coste molto frastagliate si estendono per circa 130 km con 34 punte o piccole penisole, sette insenature e centosei spiagge.

L'isola è prevalentemente montuosa, e i suoi picchi maggiori sono il Pico da Pedra d'Agua con 1031 metri sul livello del mare seguito dal Pico do Papagaio, alto 982 metri. Gran parte della superficie dell'isola si trova all'interno delle aree naturali protette del Parque Estatal de Ilha Grande e del Parque Marino de Aventureiro.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]