Isola Gibbs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola Gibbs
Gibbs Island
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Antartico
Coordinate 61°28′S 55°34′W / 61.466667°S 55.566667°W-61.466667; -55.566667Coordinate: 61°28′S 55°34′W / 61.466667°S 55.566667°W-61.466667; -55.566667
Arcipelago Isole Shetland Meridionali
Geografia politica
Sovranità Antartide Antartide[1]
Territorio
Demografia
Abitanti 0
Cartografia
South Shetland Islands Map.png
Mappa di localizzazione: Antartide
Isola Gibbs
Isola Gibbs

[senza fonte]

voci di isole presenti su Wikipedia

L'isola Gibbs (in inglese Gibbs Island) è un'isola antartica localizzata ad una latitudine di 61° 28' sud e ad una longitudine di 55° 34' ovest 20 km a sudovest dell'isola Elephant. L'isola è stata cartografata per la prima volta nel 1825 da James Weddell della Royal Navy che ne ha scelto anche il nome. Il territorio fa parte dell'arcipelago delle Shetland meridionali e la sovranità è sospesa ai sensi del trattato antartico.

Il punto più alto dell'isola raggiunge un'altezza di 520 metri.

L'isola è disabitata, ma è presente la tomba del marinaio tedesco William Tolz. Nella lapide in pietra, stranamente curata, è scritto in tedesco:

(DE)

« Wilhelm Tolz, Matrose aus Husum, 1875 - 1912. Durch fremde Hand ertrunken. Ruhe in Frieden »

(IT)

« Wilhelm Tolz, marinaio di Husum, 1875 - 1912. Annegato da mano straniera. Riposi in pace. »

Le circostanze che hanno portato al decesso sono ancora ignote.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'Antartide non appartiene ad alcuno stato, il suo utilizzo internazionale è regolato dal Trattato Antartico per soli scopi pacifici.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]