Isocrona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la curva geometrica, vedi Curva tautocrona.

In astronomia, col termine isocrona (dal greco uguale tempo) ci si riferisce al luogo dei punti che una popolazione stellare forma sul diagramma H-R quando le stelle che la compongono hanno la stessa età, ovvero quando le stelle di una popolazione si sono formate tutte nello stesso momento.

Esempi osservativi di isocrona, che in prima approssimazione si avvicinano alla definizione teorica, sono dati dagli ammassi stellari[1] ; più specificamente dagli ammassi globulari e dagli ammassi aperti.

Anche le isocrone, così come le tracce evolutive, sono strumenti teorici utilissimi alla comprensione dell'evoluzione stellare e delle popolazioni stellari.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ V.Castellani, Fondamenti di Astrofisica Stellare, cap. 6.4, su astrofisica.altervista.org. URL consultato il 5 aprile 2012.
Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica