Iseult Duff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Iseult F. Grant Duff (18871957) è stata una psicoanalista britannica.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Svolse un'analisi didattica prima con Edward Glover e in seguito con il dottor Hanns Sachs a Berlino, per completare infine la sua formazione psicoanalitica con il dottor Ernest Jones a Londra.
Precedentemente aveva anche lavorato alla Brunswick Square Clinic.
Questa così innovativa clinica era stata fondata da Jessie Murray e Julia Turner. Aperta tra il 1913 e il 1922 è stata la prima in Gran Bretagna ad aver adottato nuove tecniche psicoterapeutiche ispirate alla nascente psicoanalisi.

Membro della Società Psicoanalitica Britannica[modifica | modifica wikitesto]

Viene ammessa alla Società Psicoanalitica Britannica una prima volta nel 1923 e accettata come membro effettivo a partire dal 1933.
La Società Psicoanalitica Britannica allora oltre al suo fondatore Ernest Jones, futuro successore di Freud alla guida del movimento psicoanalitico internazionale, contava tra i suoi membri James Glover, Sylvia Payne, Ella Freeman Sharpe, Mary Chadwick, Nina Searl, Susan Isaacs e Marjorie Brierley.

Il caso clinico Teresa di Lisieux[modifica | modifica wikitesto]

A partire dal 1925, nel momento della massima gloria di una mistica nata in Francia e morta ad appena 24 anni, coadiuvata dal suo maestro Ernest Jones, inizia a occuparsi di Teresa di Lisieux cercando una nuova chiave d'interpretazione di tipo psicoanalitico che illuminasse alla luce di questa nascente scienza il suo percorso di vita e mettendo così alla prova la stessa psicoanalisi in un caso clinico così particolare.
Scrisse su questo eccezionale caso clinico sulla rivista diretta dallo stesso Freud "Imago" nel 1930.

Altri studi di casi clinici[modifica | modifica wikitesto]

Anni dopo, a partire dal 1937, passò ad occuparsi di Jonathan Swift, un pastore anglicano del settecento più noto come scrittore inglese, con "A one Sided sketch of Jonathan Swift".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie