Isabella Clara d'Austria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con questo nome, vedi Isabella Clara Eugenia d'Asburgo.
Isabella Clara d'Asburgo
Isabella Clara d'Austria.jpg
Duchessa di Mantova e di Monferrato
Stemma
In carica 1649 –
1670
Predecessore Caterina di Lorena
Successore Anna Isabella Gonzaga



Nascita Innsbruck, 12 agosto 1629
Morte Mantova, 24 febbraio 1685
Dinastia Asburgo
Padre Leopoldo V d'Austria
Madre Claudia de' Medici
Consorte Carlo II di Gonzaga-Nevers
Figli Ferdinando Carlo
Religione cattolica
Governatore del Tirolo e Arciduca d'Austria
Asburgo
Wappen Gefürstete Grafschaft Tirol.png

Ferdinando II
Mattia
Massimiliano
Leopoldo V
Ferdinando Carlo
Sigismondo Francesco
Leopoldo
Modifica

Isabella Clara d'Austria (Innsbruck, 12 agosto 1629Mantova, 24 febbraio 1685) era figlia di Leopoldo V d'Austria e di Claudia de' Medici.

Scudo di Isabella Clara.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sposò il 7 novembre 1649 Carlo II di Gonzaga-Nevers (Mantova, 31 ottobre 1629 – 14 agosto 1665), divenuto duca di Mantova e del Monferrato nel 1637[1]. L'alleanza tra i Gonzaga e gli Asburgo fu doppiamente suggellata col matrimonio tra Eleonora Gonzaga-Nevers, sorella di Carlo, e Ferdinando III d'Asburgo[2].

Forte di questa importante alleanza, Carlo riuscì a scacciare i francesi da Casale, pattuendo poi con Luigi XIV che il Monferrato non sarebbe passato alla Spagna ma sarebbe rimasto dei Gonzaga[2].

Rimasta all'improvviso vedova il 14 agosto 1665, assunse la reggenza per conto del figlio tredicenne, coadiuvata negli affari di governo dal conte Carlo Bulgarini, un nobile di origini ebraiche col quale da diverso tempo aveva una relazione amorosa[3].

Ferdinando Carlo raggiunse i pieni poteri nel 1670 e l'anno dopo, su consiglio della madre, sposò Anna Isabella Gonzaga del ramo dei Guastalla. Tale matrimonio permise infatti alla morte di Ferrante, padre della sposa, di acquisire Luzzara e Reggiolo[3].

Finito il suo compito, Isabella dapprima si ritirò a vita privata nel palazzo di Goito, successivamente, per ordine dell'imperatore, il 16 dicembre 1671[4], entrò nel convento di Sant'Orsola, dove rimase tutta la vita.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Isabella diede al marito, che aveva come amante fissa Margherita della Rovere[2], soltanto un figlio:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Habsburg 4
  2. ^ a b c Carlo II Gonzaga Nevers
  3. ^ a b Ferdinando Carlo Gonzaga
  4. ^ Isabella Clara d'Austria, reggenza per il figlio Ferdinando Carlo

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duchessa consorte di Mantova Successore Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg
Caterina di Lorena 16491665 Anna Isabella Gonzaga
Predecessore Duchessa di Mantova Successore Coat of arms of the House of Gonzaga (1433).svg
Caterina di Lorena 16651670 Anna Isabella Gonzaga
Predecessore Duchessa consorte di Monferrato Successore Argent a chief gules.svg
Caterina di Lorena 16491665 Anna Isabella Gonzaga
Predecessore Duchessa di Monferrato Successore Argent a chief gules.svg
Caterina di Lorena 16651670 Anna Isabella Gonzaga

Controllo di autorità VIAF: 81606347