Isaak Israilevič Brodskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brodskij ritratto da Il'ja Repin (1913).

Isaak Israilevič Brodskij (in russo: Исаа́к Изра́илевич Бро́дский? Ascolta[?·info]; Sofievka, 6 gennaio 1884, 25 dicembre 1883 secondo il calendario giuliano[1]Leningrado, 14 agosto 1939) è stato un pittore sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fra i principali esponenti del realismo socialista, è noto per i ritratti dei leader bolscevichi e per opere che immortalano importanti momenti della vita politica della Russia post-rivoluzionaria, come il famoso dipinto del 1924 Cerimonia di apertura del II congresso della Terza Internazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nelle zone appartenute all'Impero russo il calendario gregoriano venne introdotto il 14 febbraio 1918.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN55613923 · ISNI (EN0000 0001 1647 2238 · LCCN (ENn85370631 · GND (DE1057573981 · ULAN (EN500100349