Irwin Shaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Irwin Shaw

Irwin Shaw (Bronx , New York, 27 febbraio 1913Davos, 16 maggio 1984) è stato un drammaturgo, sceneggiatore e scrittore statunitense.

Sia nelle opere teatrali, fra cui la commedia Seppellire i morti (Bury the dead, 1936), sia nei romanzi, fra cui I giovani leoni (The young lions, 1948) condannò la guerra e la società borghese americana con toni efficaci e vigorosi, benché non privi di retorica. Con il successo, il suo talento di costruttore di trame ingegnose divenne sempre più evidente, come dimostra Povero ricco (Rich Man, Poor Man, 1970), popolare nella versione televisiva, seguito poi da Mendicante ladro.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni libri di Irwin Shaw:

  • I giovani leoni (1948), da cui nel 1958 fu tratto l'omonimo film che ottenne 3 nomination all'Oscar;
  • L'amico di famiglia
  • Scommessa su un fantino morto
  • I Racconti (1955)
  • Lucy Crown (1956)
  • 2 settimane in un'altra città (1960), da cui il regista Vincente Minnelli trasse l'omonimo film del 1962
  • Voci di un giorno d' estate (1965)
  • Povero ricco (1969)
  • Sera a Bisanzio (1973)
  • Lavoro di notte (1975)
  • Mendicante ladro (1977)
  • Labili indizi
  • Una vita nel vuoto (1980)

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN32002877 · LCCN: (ENn79071320 · ISNI: (EN0000 0003 6865 0555 · GND: (DE118796909 · BNF: (FRcb11924630t (data) · NLA: (EN35317648