Irena puella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Irena puella
Stavenn Irena puella 00.jpg
Maschio di Irena puella
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Passerida
Superfamiglia Passeroidea
Famiglia Irenidae
Genere Irena
Specie I. puella
Nomenclatura binomiale
Irena puella
(Latham, 1790)

Irena puella map.PNG

L'irena dorsoazzurro (Irena puella (Latham, 1790)) è un uccello passeriforme della famiglia Irenidae.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un passeraceo di medie dimensioni, dotato di un becco robusto e leggermente ricurvo. Presenta dimorfismo sessuale, con i maschi di dimensioni maggiori rispetto alle femmine e con piumaggio dai colori più brillanti.[3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Femmina di Irena puella che si nutre dei frutti di Ficus religiosa.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre principalmente di frutti, in particolare di fichi e, in misura minore, di insetti.[3]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Il nido è una rozza piattaforma di ramoscelli intrecciati, ricoperta da uno strato di muschio, posta alla biforcazione di un ramo. La costruzione del nido è opera della femmina mentre l'accudimento della prole è a carico di entrambi i sessi.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Irena puella ha un areale frammentato che si estende dall'India al sud-est asiatico e all'isola di Palawan (Filippine), spingendosi a sud sino all'Indonesia[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono note le seguenti sottospecie:[2]

  • Irena puella puella (Latham, 1790) - diffusa dall'India e dal Nepal sino all'Indocina
  • Irena puella andamanica Abdulali, 1964 - endemica delle isole Andamane e Nicobare
  • Irena puella malayensis F.Moore, 1854 - diffusa nella penisola malese
  • Irena puella crinigera Sharpe, 1877 - diffusa a Sumatra, nel Borneo e nelle isole vicine
  • Irena puella turcosa Walden, 1870 - endemica di Giava
  • Irena puella tweeddalii Sharpe, 1877 - endemica dell'isola di Palawan

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2012, Irena puella, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Irenidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 29 gennaio 2016.
  3. ^ a b c (EN) Fairy-Bluebirds Page, in Bird Families of the World. URL consultato il 29 gennaio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli