Ipotesi del tempo fantasma

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'ipotesi del tempo fantasma è una teoria del complotto di carattere pseudo-storico avanzata al revisionista tedesco Herbert Illig. L'autore ipotizza che il sistema di datazione Anno Domini sia stato falsificato con l'aggiunta di un periodo di "tempo fantasma" nell'Alto Medioevo, esattamente dal 614 al 911. Secondo questa teoria, gli eventi accaduti in Europa e nelle regioni limitrofe in realtà sono accaduti in un altro lasso temporale oppure non sono affatto accaduti.

Esposizione dell'ipotesi[modifica | modifica wikitesto]

L'ipotesi suggerisce una cospirazione ad opera dell'Imperatore del Sacro Romano Impero Ottone III, Papa Silvestro II, e forse dell'Imperatore bizantino Costantino VII per costruire artificiosamente il sistema di datazione Anno Domini in modo che essi potessero trovarsi a cavallo dell'anno 1000. Per fare ciò avrebbero riscritto la storia aggiungendo interi secoli e inventando di sana pianta la figura di Carlo Magno.[1]

Illig sostiene che questo scopo sia stato raggiunto mediante l'alterazione, la scorretta rappresentazione e la produzione sia di documenti che di prove fisiche.[2]

Argomenti proposti da Illig[modifica | modifica wikitesto]

Illig fondava la sua ipotesi sulle seguenti argomentazioni:[3][4]

  • La scarsità di prove archeologiche che possano essere datate in modo affidabile tra il 614 e il 911, l'inadeguatezza dei metodi radiometrici e dendrocronologici applicati a questo periodo, così come l'eccessivo affidamento alle fonti scritte di epoca medioevale.
  • La presenza dell'architettura romanica nell'Europa occidentale del decimo secolo, che suggerisce che l'era romana possa non essere durata quanto convenzionalmente si crede.
  • La relazione tra il calendario giuliano, il calendario gregoriano e il corrispettivo anno tropico. Il primo, introdotto da Giulio Cesare, è noto introdurre una discrepanza rispetto all'anno tropico di circa un giorno per ogni secolo in cui è rimasto in vigore. Quando fu introdotto il calendario gregoriano nel 1582, Illig calcola una discrepanza di tredici giorni mentre gli astronomi al servizio del papa ne conteggiano solamente dieci (si passò da martedì 4 ottobre 1582 a venerdì 15 ottobre 1582). Per Illig questa è una prova che tre secoli antecedenti il sedicesimo non sarebbero mai esistiti.

Argomenti contro l'ipotesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Hans-Ulrich Niemitz, Copia archiviata (PDF), su cl.cam.ac.uk. URL consultato il 13 novembre 2005 (archiviato dall'url originale il 24 novembre 2005). pp 9–10.
  2. ^ Fomenko, Anatoly (2007).
  3. ^ Illig, Heribert (2000).
  4. ^ Illig, Heribert.
  5. ^ Dieter Herrmann (2000), "Nochmals: Gab es eine Phantomzeit in unserer Geschichte?" (in German), Beiträge zur Astronomiegeschichte 3: pp. 211–214
  6. ^ a b Dutch, Stephen.
  7. ^ Amalie Fößel (1999), "Karl der Fiktive?" (in German), Damals, Magazin für Geschichte und Kultur (8): pp. 20f
  8. ^ Karl Mütz: Die „Phantomzeit“ 614 bis 911 von Heribert Illig.
  9. ^ Adams, Cecil.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Dibattito[modifica | modifica wikitesto]

Opere di Illig[modifica | modifica wikitesto]

  • Egon Friedell und Immanuel Velikovsky. Vom Weltbild zweier Außenseiter, Basel 1985.
  • Die veraltete Vorzeit, Heribert Illig, Eichborn, 1988
  • with Gunnar Heinsohn: Wann lebten die Pharaonen?, Mantis, 1990, revised 2003 ISBN 3-928852-26-4
  • Karl der Fiktive, genannt Karl der Große, 1992
  • Hat Karl der Große je gelebt? Bauten, Funde und Schriften im Widerstreit, 1994
  • Hat Karl der Große je gelebt?, Heribert Illig, Mantis, 1996
  • Das erfundene Mittelalter. Die größte Zeitfälschung der Geschichte, Heribert Illig, Econ 1996, ISBN 3-430-14953-3 (revised ed. 1998)
  • Das Friedell-Lesebuch, Heribert Illig, C.H. Beck 1998, ISBN 3-406-32415-0
  • Heribert Illig, with Franz Löhner: Der Bau der Cheopspyramide, Mantis 1998, ISBN 3-928852-17-5
  • Wer hat an der Uhr gedreht?, Heribert Illig, Ullstein 2003, ISBN 3-548-36476-4
  • Heribert Illig, with Gerhard Anwander: Bayern in der Phantomzeit. Archäologie widerlegt Urkunden des frühen Mittelalters., Mantis 2002, ISBN 3-928852-21-3

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medioevo Portale Medioevo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medioevo