Ipomoea aquatica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ipomoea aquatica
N Ipoa D1600.JPG
Esemplare di Ipomoea aquatica
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Angiosperme
Classe Eudicotiledoni
Ordine Solanales
Famiglia Convolvulaceae
Genere 'Ipomoea'
Specie ''I. aquatica''
Nomenclatura binomiale
''Ipomoea aquatica''
Forssk.
Nomi comuni

Spinaci d'acqua

Ipomoea aquatica è una pianta tropicale semi acquatica, coltivata come verdura per i suoi teneri germogli e foglie. Si trova nelle regioni tropicali e subtropicali del mondo, anche se non si sa dove abbia avuto origine. Questa pianta è conosciuta come spinaci d'acqua o spinaci di fiume,[1] gloria d'acqua del mattino, convulvolo d'acqua, o con nomi più ambigui come spinaci cinesi nel sud-est Asiatico.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

I. aquatica cresce in acqua o su terreno umido. I suoi steli sono alti 2-3 metri o più, con radicamento ai nodi e sono vuoti e possono galleggiare. Le foglie variano da tipicamente sagittate (a forma di punta di freccia) a lanceolate, lunghe da 5 a 15 cm. e larghe 2–8 cm. I fiori sono a forma di tromba con diametro tra i 3 e i 5 cm., di solito di colore bianco con il centro color malva. La propagazione avviene per talea dei germogli staminali o da semi provenienti dai fiori che producono baccelli di seme.[3][4]

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Spinaci d'acqua.

L'Ipomoea aquatica è una pianta molto diffusa nell'est, sud e sud-est dell'Asia. Fiorisce naturalmente lungo i corsi d'acqua e richiede poca cura. Viene ampiamente utilizzata nella cucina birmana, thailandese, laotiana, cambogiana, malese, vietnamita, filippina e cinese, in particolare nelle zone rurali o nei villaggi. La verdura è anche estremamente popolare a Taiwan, dove cresce bene. Durante l'occupazione giapponese di Singapore ai tempi della seconda guerra mondiale, la verdura cresceva molto facilmente in molte zone e divenne un raccolto di guerra popolare. Nelle Filippine, una varietà di kangkong viene coltivata nei canali scavati durante l'occupazione americana dopo la guerra ispano-americana, mentre un'altra varietà si chiama kangkong cinese.

In zone non tropicali, viene facilmente coltivata in contenitori molto ben innaffiati ed esposti al sole.

Invasività[modifica | modifica wikitesto]

L'I. aquatica viene considerata dal sito internet USDA come "erba nociva di classe A",[5] specialmente negli stati della Florida, California e Hawaii, dove cresce spontaneamente in natura.[6] L'I. aquatica è stata coltivata estensivamente in Texas per oltre 30 anni, importata dagli immigrati asiatici. Poiché nessuna evidenza indica che la pianta è passata allo stato selvatico, il Texas ha tolto il divieto di coltivazione per uso personale, senza restrizioni o requisiti, notando la sua importanza come verdura per l'alimentazione umana in molte culture, e ha iniziato anche a permettere la coltivazione per la vendita commerciale di specie esotiche[7] Nello Sri Lanka, invade le zone umide, dove i suoi lunghi steli galleggianti formare stuoie dense che possono bloccare il flusso dell'acqua e impedire il passaggio delle barche.[8]

Uso in cucina[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un ingrediente molto comune nella cucina del sud-est asiatico e gli spinaci d'acqua fritti sono un piatto vegetariano molto comune nella zona. A Singapore, in Indonesia e in Malaysia, gli steli teneri e le foglie vengono fritti con pereroncino, aglio, zenzero, pasta di gamberi (belacan/terasi) ed altre spezie. A Penang e Ipoh, viene cotto con seppie e una salsa dolce-piccante. Noto anche come eng cai inel dialetto Hokkien, può anche essere bollito con seppie conservate, e poi mescolato con piccante rojak per diventare jiu hu eng cai. Bollito, l'eng cai può anche essere servito con tagliatelle di krill fermentato belacan bee hoon e spaghetti di gamberi.[9]

Nella cucina indonesiana viene chiamato kangkung; bollita o scottato insieme ad altre verdure forma l'ingrediente per il gado-gado o pecel, insalata con salsa di arachidi. Alcune ricette che utilizzano il kangkung sono il 'plecing kangkung a Lombok e il mie kangkung (tagliatelle di kangkong) a Jakarta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Adobong Kangkong (River Spinach) Recipe, Filipinofoodrecipes.net. URL consultato il 13 gennaio 2014.
  2. ^ Kangkong / Ipomoea aquatica Forsk./ POTATO VINE / Herbal Medicinal Therapies / Philippine Alternative Medicine, Stuartxchange.org. URL consultato il 13 gennaio 2014.
  3. ^ Growing kangkong in water, in curiousgardener.com.
  4. ^ Kangkungking.com, Kangkungking.com. URL consultato il 13 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2012).
  5. ^ http://www.aphis.usda.gov/plant_health/plant_pest_info/weeds/downloads/weedlist.pdf "USDA Noxious Weed List"
  6. ^ Ipomoea aquatica Forssk. swamp morning-glory, su http://plants.usda.gov/, United States Department of Agriculture Natural Resources Conservation Service. URL consultato il 10 luglio 2015.
  7. ^ Texas Invasives, in texasinvasives.org.
  8. ^ Gunasekera Lalith. Invasive Plants, A Guide to the Identification of the Most Invasive Plants in Sri Lanka, Colombo 2009.
  9. ^ (EN) prawn noodle (JPG), www.seasiafood.com. URL consultato il 26 dicembre 2015 (archiviato il 17 giugno 2015).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica