Iperbole (figura retorica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'iperbole (dal greco antico: ὑπερβολή, hyperbolḗ, «eccesso») è una figura retorica che consiste nell'esagerare la descrizione della realtà tramite espressioni che l'amplifichino, per eccesso o per difetto.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

«È un secolo che non ti vedo!»

«Darei la testa per quella macchina!»

«Il prezzo del petrolio è schizzato alle stelle

«Affogare in un bicchiere d'acqua»

Troviamo numerose iperboli in Arietta, un poema di Arnaut Daniel:

«...Io sono Arnaldo, che corro con il vento, caccio con il bue la lepre e nuoto contro la marea montante...

...Sono io colui che adora la donna più bella del mondo...»

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

L'iperbole presuppone la "buona fede" di chi la usa: non si tratta infatti di un'alterazione della realtà al fine di ingannare[1] ma, al contrario, allo scopo di dare credibilità al messaggio attraverso un eccesso nella frase che imprima nel destinatario il concetto che si vuole esprimere[2].

Differenze[modifica | modifica wikitesto]

Un'iperbole che ha forma di paradosso è l'adynaton. La figura retorica contraria dell'iperbole è l'understatement.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il partito VMRO-DPMNE dichiarò ad esempio che il trattato di Prespa era un "genocidio dello Stato legale" ( Macedonian assembly adopts amid tensions draft law on name deal with Greece (Xinhua), 19 giugno 2018. URL consultato il 22 giugno 2018.) ed un "genocidio dell'intera nazione" (Stoilkovski: Are citizens now able to sing the anthem "Today over Macedonia is born"?, MakFax, 21 June 2018).
  2. ^ Per Umberto Eco "chiunque (specie chi è appena uscito da un'esperienza atroce ...) tende a costruire iperboli ... È ovvio che con questa iperbole il testimone ha voluto chiaramente affermare che ciò che ha visto era tremendo": U. Eco, La bustina di Minerva, Giunti, su un processo, 1997.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4161035-0
Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Linguistica