Iperal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Iperal
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1986 a Castione Andevenno
Fondata daAntonio Tirelli
Sede principalePiantedo
SettoreGrande distribuzione organizzata
ProdottiAlimentari e generi di largo consumo
Fatturato661 milioni di euro (2017)
Dipendenti2500 (2016)
Slogan«Iperal Sempre per te»
Sito web

Il Gruppo Iperal è una società attiva nel settore della grande distribuzione con 37 punti vendita, tra ipermercati, supermercati e iperstore, in 7 province lombarde, e circa 2.500 addetti. Antonio Tirelli è presidente ed amministratore delegato del gruppo che comprende anche Sermark, storico marchio della grande distribuzione in Valcamonica, rilevato alla fine del 2008. Nel 2016 il Gruppo Iperal, comprensivo di affiliati, ha registrato un fatturato superiore ai 661 milioni di euro.[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Iperal nasce il 12 agosto 1986 quando apre il primo ipermercato in provincia di Sondrio, a Castione Andevenno. Seguono, negli anni successivi, altri punti vendita dislocati nelle provincie di Sondrio, Lecco, Como, Varese, Monza Brianza, Brescia e Bergamo.

Nel 2000 Antonio Tirelli, presidente e amministratore delegato dell'Azienda, ha fondato insieme ad altri imprenditori del Nord Italia, Agorà Network, una rete di aziende della distribuzione organizzata.

Iperal ha un organico di circa 2500 dipendenti.

Nel 2008 ha acquisito Sermark, marchio della grande distribuzione in Valcamonica.

Punti vendita[modifica | modifica wikitesto]

Questo è il dettaglio della presenza di Iperal:[2]

Provincia Ipermercati Iperstore Supermercati
Bergamo Bergamo 0 1 6
Brescia Brescia 1 0 4
Como Como 0 3 4
Lecco Lecco 1 2 0
Monza e Brianza Monza e Brianza 0 4 2
Sondrio Sondrio 2 5 2
Varese Varese 0 0 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende