Ioduro di zinco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ioduro di zinco
Nome IUPAC
diioduro di zinco
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareZnI2
Massa molecolare (u)319,18 g/mol
Aspettosolido bianco
Numero CAS10139-47-6
Numero EINECS233-396-0
PubChem66278
SMILES
[Zn](I)I
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.)4,74 (20 °C)
Solubilità in acqua4500 g/l (20 °C)
Temperatura di fusione446 °C (719 K)
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
corrosivo
pericolo
Frasi H314
Consigli P280 - 305+351+338 - 310 [1]

Lo ioduro di zinco è una molecola ottenuta dalla reazione tra zinco e iodio.

A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco con struttura a reticolo covalente e dall'odore caratteristico.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

Viene utilizzato in soluzione con sali e polipropilene come liquido di contrasto per le radiografie di materiali compositi.

La sua caratteristica è, infatti, di ostacolare il passaggio dei raggi X più di quanto non facciano i materiali compositi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 01.07.2011

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]