Io sono il Capataz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Io sono il Capataz
Io sono il Capataz.jpg
Renato Rascel in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1951
Durata110 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,37 : 1
Generecommedia
RegiaGiorgio Simonelli
SoggettoCesare Rivelli
SceneggiaturaMarcello Marchesi, Vittorio Metz
ProduttoreArrigo Colombo
Casa di produzioneJolly Film
Distribuzione in italianoJolly Film
FotografiaTonino Delli Colli
MontaggioElsa Dubbini
MusicheArmando Fragna, Felice Montagnini
ScenografiaArrigo Equini
CostumiMaria De Matteis
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Io sono il Capataz è un film del 1951, diretto da Giorgio Simonelli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane Uguccione viene scambiato per Rascelito Villa detto "C6", un pericoloso rivoluzionario, e quindi immediatamente spedito nel Parazuela dove si mette a capo delle truppe insurrezioniste.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In una scena, una ragazza che fa il bagno nota che sulla saponetta vi è impressa la faccia di Uguccione. Innervosita, scaraventa via la saponetta. Quando alza il braccio per lanciare la saponetta è possibile vedere per qualche secondo un seno dell'attrice, probabilmente sfuggito ai censori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema