Io non t'inganno, t'amo!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Io non t'inganno, t'amo!
Titolo originaleI Love Trouble
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1948
Durata93 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generenoir, giallo
RegiaS. Sylvan Simon
SoggettoRoy Huggins
SceneggiaturaRoy Huggins
ProduttoreS. Sylvan Simon
Casa di produzioneColumbia Pictures Corporation, Cornell Pictures
FotografiaCharles Lawton Jr.
MontaggioAl Clark
MusicheGeorge Duning
ScenografiaStephen Goosson, A. Leslie Thomas (art director)
Louis Diage, Wilbur Menefee (set decorator)
CostumiJean Louis
Interpreti e personaggi

Io non t'inganno, t'amo! (I Love Trouble) è un film del 1948 diretto da S. Sylvan Simon.

È un film noir a sfondo giallo statunitense con Franchot Tone, Janet Blair e Janis Carter. È basato sul romanzo del 1943 The Double Take di Roy Huggins. Il personaggio di Stuart Baily fu poi interpretato da Efrem Zimbalist Jr. nella serie televisiva 77 Sunset Strip.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da S. Sylvan Simon su una sceneggiatura e un soggetto di Roy Huggins (autore del romanzo), fu prodotto da S. Sylvan Simon[1] per la Columbia Pictures Corporation e la Cornell Pictures[2] e girato, tra le altre location, anche al Westwood Village, Westwood, Los Angeles, California,[3] dal 14 maggio al 19 giugno 1947. Il titolo di lavorazione fu The Double Take.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo I Love Trouble negli Stati Uniti dal 10 gennaio 1948[5] dalla Columbia Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Svezia il 15 marzo 1948 (Skuggad av gangsters)
  • in Finlandia il 18 giugno 1948 (Väärillä jäljillä)
  • in Francia il 3 settembre 1948 (Les liens du passé)
  • in Brasile (Cinzas do Passado)
  • in Italia (Io non t'inganno, t'amo!)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo Leonard Maltin il film è un "frivolo mystery".[6]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[7]

  • "Scandalous secrets only murder can silence! ".
  • "Five lovelies leave a trail of perfume... and murder! ".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  3. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  4. ^ (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  6. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 1067, ISBN 8860181631. URL consultato il 25 aprile 2013.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]