Involtino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Saltimbocca alla romana crudi a involtino

L'involtino è una pietanza, presente nella tradizione gastronomica di vari paesi.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli involtini sono costituiti da un alimento o un insieme di alimenti avvolti in una fettina di carne[1] o pesce, in una larga foglia di un vegetale oppure inseriti all'interno di pasta e poi cotti.

Una variante è l'involtino estate, piatto della cucina vietnamita, consiste in maiale, gamberi, erbe, vermicelli di riso e altri ingredienti avvolti in carta di riso (bánh tráng).

Di dimensioni maggiori ma piuttosto simile come caratteristiche all'involtino è il rollé[2], chiamato anche rollata o rolata[3].

Esempi di involtini[modifica | modifica wikitesto]

Cucina italiana[modifica | modifica wikitesto]

Una porzione di gnummareddi
  • Abbuticchio - involtino di trippa di pecora, tipico di Torrice, in Lazio.
  • Bombette - involtini di carne fresca di maiale ripieni solitamente di formaggio, sale e pepe, tradizionalmente nati in Puglia.
  • Braciola di capra - involtino di carne di capra, ripieno di erbe aromatiche e formaggio pecorino, tipico della Campania.
  • Brasciole - involtini di carne di cavallo (o, in alcuni casi, di vitello) tradizionalmente preparati in Puglia.
  • Caponèt - involtino di cavolo verza, carne suina e pangrattato, tipico del Piemonte.
  • Gnummareddi - involtini di interiora stretti all'interno del budello di agnelli oppure di capretti insieme a qualche foglia di prezzemolo gigante e carosello (semi di finocchio selvatico), tipici della Puglia.
  • Involtini di Fénis - involtini di carne di vitello ripieni di mocetta e fontina, tipici della Valle d'Aosta.
  • involtini di Sannicandro, preparati con le interiora di agnello: fegato, cuore, polmone, retina e budelline.
  • Saltimbocca - involtini di carne di vitello rivestito o condito con prosciutto crudo e salvia, marinato nel vino bianco, olio o acqua salata.

Cucina della Grecia e del Medio Oriente[modifica | modifica wikitesto]

Tipici dolma greci
  • Dolma - involtini di foglia di vite farciti di carne macinata, riso o grano, o diversi tipi di verdure, tipici della cucina levantina e più in generale di tutte quelle aree comprese nell'ex-Impero ottomano (Balcani, Africa settentrionale e Medio Oriente), dell'Iran e dell'Asia Centrale.
  • Fila - pasta sfoglia con ripieno di carne e/o formaggio, tipico della cucina egiziana.
  • Kourkoubinia - involtini di baklava fritti, oblunghi e rigati con ripieno di noci e intinti nel miele, tipici della cucina greca.

Cucina del sud-est asiatico[modifica | modifica wikitesto]

Un contenitore pieno di popiah (Malesia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come cucinare gli involtini di carne ripieni, in Sale e Pepe. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  2. ^ ROLLÉ, in Dizionario Italiano online Hoepli. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  3. ^ Suor Germana, Rolata di tacchino farcita, in Il ricettario di Suor Germana: 30 anni di cucina casalinga, De Agostini, 2016. URL consultato il 7 ottobre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4323948-1
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina