Into the Woods (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Into the Woods
Into the Woods Logo Black.svg
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2014
Durata 125 min
Rapporto 2,35:1
Genere musicale, fantastico, drammatico
Regia Rob Marshall
Soggetto Stephen Sondheim, James Lapine
Sceneggiatura James Lapine
Produttore John DeLuca, Rob Marshall, Marc Platt, Callum McDougall
Casa di produzione Walt Disney Pictures, Lucamar Productions, Marc Platt Productions
Distribuzione (Italia) Walt Disney Studios Motion Pictures
Fotografia Dion Beebe
Montaggio Wyatt Smith
Musiche Stephen Sondheim
Scenografia Dennis Gassner
Costumi Colleen Atwood
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Into the Woods è un film del 2014 diretto da Rob Marshall, basato sull'omonimo musical di Stephen Sondheim a sua volta ispirato da celebri fiabe tradizionali come Cenerentola, Cappuccetto Rosso e Raperonzolo dei Fratelli Grimm e Jack e la pianta di fagioli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Meryl Streep in una scena del film

Il film si apre mostrando vari personaggi di un villaggio, tutti insoddisfatti rispetto alle proprie condizioni di vita. Una ragazza vuole andare alla festa indetta dal principe; una coppia di panettieri desidera da tempo avere un figlio; un bambino di nome Jack spera che il suo "mucco" bianco riesca a produrre del latte.

Alla ragazza viene impedito di andare alla festa dalle sorellastre e dalla matrigna. Il ragazzo viene costretto dalla madre a vendere la mucca, nonostante Jack la ritenga il suo unico amico. I due panettieri scoprono di non poter avere figli a causa di una maledizione lanciata da una strega loro vicina. Questa racconta che tempo fa il padre di lui prese a rubar verdure ed ortaggi dal suo giardino, per desiderio della moglie incinta. Quando la strega lo sorprese a raccogliere alcuni raperonzoli, glieli lasciò prendere, ma in cambio della bambina che la moglie avrebbe partorito. La strega non si accorse però che l'uomo raccolse anche dei faglioli, piantati dalla madre di lei, che nel momento in cui lasciarono il giardino scatenarono una maledizione, rendendo la strega vecchia e brutta. Al momento della nascita della bambina, la strega la rapì e, prima di fuggire e nasconderla, condannò la famiglia del panettiere ad essere sterile. Per rompere la maledizione, la strega chiede ai due giovani di consegnarle entro tre giorni un mantello rosso sangue, una chioma come le foglie di pannocchia, una mucca bianca come il latte e una scarpetta d'oro.

Il panettiere parte per poter raccogliere tutti gli oggetti, presto seguito dalla moglie; la ragazza decide di andare sulla tomba della madre; Jack parte con la sua mucca. Tutti e tre si inoltrano nel bosco. Il panettiere incontra una bambina che indossa una mantellina rossa come il sangue, che però si rifiuta di consegnargli. La bambina deve attraversare il bosco per raggiungere la nonna e continua per la sua strada, inseguita da un lupo che la desidera come suo pasto. Presto la panettiera raggiunge il marito ed insieme incontrano Jack e la sua mucca bianca come il latte. Lo convincono a scambiarla con una manciata di fagioli che i due hanno trovato nella loro casa, millantando che i legumi possiedano poteri magici. Tornato a casa, Jack mostra i fagioli alla madre che li butta fuori dalla finestra e manda Jack a letto senza cena.

I coniugi si dividono e l'uomo trova nella casa di una vecchia un lupo, addormentato e sazio, e sentendo la voce della bambina taglia la pancia al lupo e la tira fuori con la nonna, riconoscente, la piccola gli cede la mantella, mentre la nonna le prepara, con la pelle del lupo, una nuova mantella. Intanto la moglie, che ha la mucca, trova verso mezzanotte una ragazza che fugge da un principe innamorato frettolosamente. Purtroppo la donna si accorge, troppo tardi che lei ha le scarpette dorate che le servono. E quel che è peggio è la carica del principe che insegue la fanciulla che fa fuggire la vacca.

Il giorno dopo, il fornaio, incontra Jack, che racconta che i fagioli hanno creato una pianta che lo hanno portato sopra le nuvole dove abita una coppia di giganti, e la donna gli aveva donato due monete giganti affinché potesse ricomprare la mucca, prima che il panettiere dica qualcosa, Jack alza l'offerta a un uovo d'oro gigante e corre a prenderlo. Nel frattempo, inseguendo mucca e ragazza, la moglie trova il principe di prima e suo fratello, che racconta di aver incontrato una ragazza dai capelli lunghissimi e biondi come il granoturco. Trovata Raperonzolo, la moglie gli taglia una ciocca e la porta al marito che ha ritrovato la mucca, manca solo la scarpa. Ma Cenerentola è più veloce e anche stavolta niente scarpa e neanche mucca, che ha un infarto e muore.

Jack sta cercando il panettiere con l'uovo d'oro e incontra Cappuccetto Rosso e il ragazzo le racconta la storia. Non credendo alla storia dei fagioli magici, la piccola sfida Jack a rubare un manufatto prezioso ai giganti: l'arpa. Jack accetta ma nella fuga è scoperto dal gigante che scende la pianta per acchiappare Jack, che con l'aiuto della madre abbatte la pianta uccidendo il mostro. Intanto alla torre di Raperonzolo, la strega scopre che è entrata in contatto con un principe e gelosa la spedisce in una palude recidendole i capelli e fa inciampare il principe nei rovi, accecandolo.

La moglie del panettiere, ritrova Cenerentola che scappando dal principe, dopo avergli lasciato come indizio una scarpetta, compra l'altra con il fagiolo magico rimasto che la ragazza butta via e torna a casa ad aspettare il principe che la porti via dalla tirannia della sua matrigna e delle sue sorellastre. Il panettiere intanto traveste una mucca di bianco per eludere l'incantesimo ma la strega se ne accorge e chiede di portarla dalla mucca che resuscita davanti al panettiere, sua moglie, Jack e sua madre.

Dopodiché, Jack si offre di aiutarli a far mangiare la mucca gli ingredienti. Ma qualcosa va storto: avendo la strega toccato i capelli biondi, questi hanno perso il potere magico, ma Jack realizza che capelli biondi come il granturco, possono essere solo il granturco che usavano per paragonare i capelli al colore. Il piano funziona e la mucca munge il latte dalla mistura della mantella, della scarpa e dei capelli, la strega beve il liquido e riprende il suo bell'aspetto (ma perde i suoi poteri magici), Jack riottiene la sua mucca, Raperonzolo, per gioia della sua madrina, riottiene l'amore del principe che riacquista la vista e la moglie del panettiere si ritrova già incinta con un pancione di sfondati.

Il giorno dopo i due principi si sposano con Raperonzolo, che può riabbracciare suo fratello e suo nipote, e Cenerentola, che invita a palazzo matrigna e sorellastre, accecate dallo spirito della madre di Ella sotto forma di colombe, Jack e sua madre sono ricchi e sfondati. Ma una scossa rovina la festa: è la moglie del gigante ucciso da Jack che è scesa dalla pianta di Ella per vendicare il consorte. Il ciambellano cerca di calmarla dicendole che entro sera lei avrà il ragazzo (attualmente sparito), ma la madre di Jack protesta e il ciambellano la spinge a terra e così, sbattendo la testa su una roccia, la donna muore.

Raperonzolo e il suo principe decidono di vivere felici e contenti in un altro regno e la strega intende darle un ultimo saluto, ma la ragazza si rifiuta di vederla come figura materna dopo aver saputo di ciò che avevano passato lei e la sua famiglia e se ne va, rattristando la strega che le voleva davvero bene. Intanto il panettiere, suo figlio, sua moglie, la strega, Cappuccetto, Cenerentola e il suo principe vanno alla ricerca di Jack. Il principe e la moglie del panettiere s'incontrano e il nobile spiega che è innamorato di lei. Scioccata la donna si allontana ma sorpresa da una scossa della Gigantessa cade da una rupe, morendo.

Cenerentola scopre del tradimento del principe ma si limita a fare un periodo di pausa l'un l'altro. Il Panettiere, dopo aver trovato Jack, viene a sapere della morte della moglie e tutti si mettono a litigare e così, stufa di sentirli incolpare a vicenda, la strega getta ovunque fagioli magici facendosi maledire della madre che la trasforma in una pozza di pece. Il panettiere crea un piano: attirare la gigantessa alla pozza, bloccarla e bombardarla di sassi. Affidato il figlio a Cenerentola, il panettiere va con Jack su un albero, attirano la gigante e la uccidono. Cappuccetto e Jack intanto scoprono della morte delle loro rispettive parenti e il Panettiere decide di prenderli in affidamento assieme ad Ella.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso degli anni 90 la Columbia Pictures aveva tentato di realizzare una trasposizione cinematografica del musical. Vennero fatte alcune letture con Robin Williams, Goldie Hawn, Cher, Danny DeVito e Steve Martin. Nel 1994 Lowell Ganz e Babaloo Mandel scrissero una sceneggiatura, la regia sarebbe stata affidata a Rob Minkoff, Jim Henson avrebbe partecipato alla produzione e tra gli attori protagonisti avrebbero preso parte Billy Crystal, Meg Ryan e Susan Sarandon.

Nel 1997, dopo il cambio di vertici dello studio, l'idea venne definitivamente abbandonata. Nel gennaio del 2012 la Walt Disney Pictures annuncia di aver siglato un contratto con il coreografo e regista Rob Marshall e con il produttore John DeLuca per la realizzazione del progetto.[1][2][3][4][5]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 ottobre 2012 si rivela che l'attrice statunitense Meryl Streep è in lista per la parte della strega[6]. Il 10 maggio 2013 viene annunciato che l'attore statunitense Johnny Depp è stato scritturato per la parte del lupo, mentre l'attore britannico James Corden ha ottenuto il ruolo del fornaio [7]. Del 14 maggio 2013 è la notizia che anche gli attori statunitensi Jake Gyllenhaal e Chris Pine sono in trattative per interpretare i ruoli dei principi di Rapunzel e di Cenerentola[8].

Il 16 maggio 2013 l'attrice britannica Emily Blunt viene data in trattative per il ruolo protagonista della moglie del fornaio, assieme all'attrice statunitense Christine Baranski nella parte della matrigna di Cenerentola[9][10]. Il 12 giugno 2013 l'attrice britannica Tracey Ullman viene ingaggiata per il ruolo della madre di Jack[11].

Il 22 giugno 2013 gli attori Anna Kendrick e Daniel Huttlestone si aggiungono al cast, nei ruoli rispettivamente di Cenerentola e Jack[12]. Il 17 luglio 2013 si comunica che Jake Gyllenhaal è costretto ad abbandonare il ruolo del principe di Rapunzel a causa della sovrapposizione delle riprese con un altro film (la parte sarà offerta poi all'attore Billy Magnussen[13]), Rapunzel sarà interpretata dall'attrice statunitense MacKenzie Mauzy.[14]. Il 23 luglio 2013 il cast si arricchisce con l'ingresso delle sorellastre di Cenerentola, Lucinda e Florinda, interpretate da Lucy Punch e Tammy Blanchard[15].

Il 7 agosto 2013 con la conferma della giovanissima Sophia Grace Brownlee nel ruolo di Cappuccetto Rosso, il cast principale del film giunge a compimento[16]. Il 16 settembre 2013, tuttavia, si rivela che la giovane Sophia Grace è stata sostituita dall'attrice di Broadway Lilla Crawford, a seguito di un ripensamento dei genitori e della produzione, a causa della prematura età dell'artista.[17]

La torre di Raperonzolo in costruzione sul set de film accanto all'Abbazia di Waverley.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate a settembre 2013 e sono terminate a novembre. Si sono svolte negli Shepperton Studios, nel Castello di Dover, nell'Abbazia di Waverley a Farnham, nel maniero di Byfleet e nel Richmond Park.[18][19][20][21]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer è stato pubblicato il 31 luglio 2014.[22]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Nelle sale statunitensi il film è stato distribuito il 25 dicembre 2014,[23] mentre in Italia è uscito il 2 aprile 2015.[24]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Christa Skiles, Ever after - Intentions for a movie of Into the Woods began in 1991, The Sondheim Review, 1 aprile 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  2. ^ (EN) Rich Drees, Rob Marshall Eyeing Trip INTO THE WOODS, FilmBuffOnline, 11 gennaio 2012. URL consultato l'8 agosto 2014.
  3. ^ (EN) Pat Cerasaro, BWW EXCLUSIVE: Stephen Sondheim Talks Past, Present & Future, Wisdom Digital Media, 3 novembre 2010. URL consultato l'8 agosto 2014.
  4. ^ (EN) Stephen Galloway, Rob Marshall Takes On Sondheim's 'Into the Woods,' Signs 2-Year Disney Deal (Exclusive), The Hollywood Reporter, 10 gennaio 2012. URL consultato l'8 agosto 2014.
  5. ^ (EN) Michael Fleming, 'Bliss' sticks in ratings mire; Col chops 'Woods', Variety, 22 gennaio 1997. URL consultato l'8 agosto 2014.
  6. ^ (EN) BWW EXCLUSIVE: Starry INTO THE WOODS Reading Cast Revealed; Meryl Streep Expected to Join Film!, broadwayworld.com. URL consultato il 02-10-2012.
  7. ^ (EN) James Corden Joins Streep & Depp In INTO THE WOODS Movie, broadwayworld.com. URL consultato il 10-05-2013.
  8. ^ (EN) Chris Pine, Jake Gyllenhaal Circling Musical 'Into the Woods' (Exclusive), broadwayworld.com. URL consultato il 15-05-2013.
  9. ^ (EN) Emily Blunt in Talks to Join Disney’s ‘Into the Woods’ (EXCLUSIVE), Variety. URL consultato il 17-05-2013.
  10. ^ (EN) 'The Good Wife' Star Christine Baranski to Reteam With 'Chicago' Director on Disney's 'Into the Woods' (Exclusive), The Wrap. URL consultato il 16-05-2013.
  11. ^ (EN) Tracey Ullman in Talks to Join Disney's 'Into the Woods' (Exclusive), The Hollywood Reporter. URL consultato il 12-06-2013.
  12. ^ Anna Kendrick sarà Cenerentola in Into the Woods, BadTaste.it. URL consultato il 22-06-2013.
  13. ^ (EN) Billy Magnussen Ventures ‘Into The Woods’ To Replace Jake Gyllenhaal, Deadline. URL consultato il 22-07-2013.
  14. ^ (EN) Jake Gyllenhaal Exits Disney's 'Into the Woods' as 'Nightcrawler' Gets Greenlight (Exclusive), The Wrap. URL consultato il 17-07-2013.
  15. ^ (EN) WORLD EXCLUSIVE! New Confirmed Casting For the INTO THE WOODS Movie, Starring Streep & Depp, broadwayworld.com. URL consultato il 23-07-2013.
  16. ^ (EN) YouTube Personality Sophia Grace Brownlee Confirmed for "Into the Woods" Film, playbill.com. URL consultato il 07-08-2013.
  17. ^ (EN) Breaking News: Lilla Crawford Joins INTO THE WOODS Film as 'Little Red'; Stephen Sondheim Pens New Song, broadwayworld.com. URL consultato il 16-09-2013.
  18. ^ (EN) Pippa Considine, Rob Marshall's Into the Woods to be based at Shepperton, Televisual Media UK, 4 luglio 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  19. ^ (EN) Graham Tutthill, Filming begins at Dover Castle for Hollywood star Johhny Depp's new Disney movie Into The Woods, su KentOnLine, 24 settembre 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  20. ^ (EN) Surrey Film Locations, su Surrey Life, 4 agosto 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  21. ^ (EN) Pat Cerasaro, Filming Wraps On INTO THE WOODS Movie! James Corden & More Tweet From Set, Wisdom Digital Media, 28 novembre 2013. URL consultato l'8 agosto 2014.
  22. ^ (EN) Watch the First Trailer for Disney's Into the Woods!, su ComingSoon.net, 31 luglio 2014. URL consultato l'8 agosto 2014.
  23. ^ (EN) Sophie Schillaci e Pamela McClintock, "Disney Dates Musical 'Into the Woods' Opposite ‘Annie’ in December 2014, The Holliwood Reporter, 13 giugno 2013. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  24. ^ Filippo Brunamonti, Into the Woods,nel bosco con la strega Meryl Streep, La Repubblica, 5 ottobre 2014. URL consultato il 6 dicembre 2014.
  25. ^ (EN) Winners Empire Awards 2015, su www.empireonline.com. URL consultato il 20 aprile 2015.
  26. ^ Kids Choice Awards 2015: Ecco tutti i vincitori!, su www.gingergeneration.it. URL consultato il 20 aprile 2015.
  27. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015: See The Full Winners List, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  28. ^ (EN) MTV Movie Awards 2015 Winners, mtv.com, 12 aprile 2015. URL consultato il 19 aprile 2015.
  29. ^ (EN) 2015 Saturn Awards: Captain America: Winter Soldier, Walking Dead lead nominees, ew.com.
  30. ^ (EN) Young Artist Awards 2015, su www.youngartistawards.org. URL consultato il 20 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]