Interregionale 1976

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Interregionale 1976
Competizione Interregionale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore F.I.G.C.F.
Date dal 25 aprile 1976
al 31 ottobre 1976
Luogo Italia Italia
Partecipanti 50
Formula 6 gironi all'italiana
Risultati
Vincitore Salernitana
(1º titolo)
Promozioni Salernitana
Pordenone
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1975 1977 Right arrow.svg

L'edizione 1976 è stata l'ottava edizione del campionato F.I.G.C.F. dell'Interregionale femminile italiano di calcio. Corrisponde al campionato 1975-1976 del calcio maschile.

Il campionato è iniziato il 25 aprile 1976 ed è terminato il 31 ottobre 1976 con l'assegnazione del titolo di campione Interregionale 1976 alla U.S.F. Salernitana di Salerno[1].

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Variazioni prima dell'inizio del campionato:

cambio di denominazione e sede:

  • da "L.C. Confezioni Sport Biella" ad "A.C.F. Red Line Biella" di Biella,
  • da "C.F. Grazioli Giocattoli" a "C.F. Vetrerie Accorsi" di Canneto sull'Oglio,
  • da "S.S. Fiamma Ceraso" a "S.S. Fiamma Ceraso Caimex" di Monza,
  • da "C.F. La Brianzola" a "C.F. La Brianzola Mobili Bassano" di Osnago,
  • da "A.C.F. Conegliano De Nardi Serrande" ad "A.C.F. B.P. Lampadari Conegliano" di Conegliano,
  • da "A.C.F. Edisal Floor Moquettes" ad "A.C.F. Verona" di Verona,
  • da "A.C.F. Poltronificio Dall'Oca" di Ferrara ad "A.C.F. Poltronificio Dall'Oca Terme" di Battaglia Terme,
  • da "F.F. Intemelio Genova 70" di Genova a "F.F. Sanremo Genova 70" di Sanremo,
  • da "A.C.F. Pavia" ad "A.C.F. Niagara Pavia" di Pavia,
  • da "A.C. Aurora Inter Club" ad "A.C.F. Aurora Casalpusterla" di Casalpusterlengo,
  • da "A.C.F. Roma Prati Dinamo" ad "A.C.F. Roma Italparati" di Roma,
  • da "U.S.C.F. La Colombo" a "U.S.C.F. Naddeo Renault Nettuno" di Nettuno,
  • da "G.S.F. Lagostina Ascoli" a "G.S.F. Ascoli" di Ascoli Piceno,
  • da "A.C.F. Pesaro Salotti Raffaello" ad "A.C.F. Pesaro Ceramica Adriatica" di Pesaro,
  • da "S.C. The New Girls" ad "A.C.F. Bastia" di Bastia Umbra,
  • da "C.F. I. e A. De Dominicis Mobili" ad "A.C.F. Teramo" di Teramo,
  • da "G.S. Bari" a "G.S.F. Bari" di Bari;

hanno rinunciato al campionato di Interregionale:

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Vi hanno partecipato 50 squadre divise in sei gironi. La prima classificata di ognuno dei sei gironi è ammessa alle semifinali per il titolo e la promozione in Serie A, dove sono promosse le due finaliste. Non sono previste retrocessioni in Serie C (regionale) perché il Comitato Nazionale Gare ha mantenuto aperto il ruolo del campionato anche alle squadre di Serie C. In questa stagione, a parità di punti, le squadre sono classificate tenendo conto della migliore differenza reti generale. In caso di assegnazione di un titolo sportivo (ammissione alle finali) non si teneva conto della differenza reti ma si doveva disputare una gara di spareggio.

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
F.C.F. Alta Italia Cuneo 3º posto in Interregionale/A
F.C.F. Aosta Aosta ?
S.S. Ardita Leumann Leumann 5º posto in Interregionale/A
A.C.F. Asti Asti 4º posto in Interregionale/A
F.C.F. Aymavilles Aymavilles 6º posto in Interregionale/A
Cori S.C.F. Torino 1º posto in Interregionale/A
A.C.F. Red Line Biella Biella 2º posto in Interregionale/B
G.S. Verrès Verrès ?

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. non conosciuta Asti 26 14 12 2 0 47 8 +39
2. Flag blue HEX-0434B1.svg Red Line Biella 21 14 8 5 1 50 8 +42
3. non conosciuta Cori 16 14 8 3 3 33 16 +17
4. 600px vertical White Red HEX-F6002F.svg Alta Italia 16 14 6 4 4 21 16 +5
5. 600px Rosso e Nero con Leone.png Aosta 11 14 4 3 7 28 32 -4
6. 600px Rosso e Blu3-Flag.svg Ardita Leumann 10 14 4 2 8 14 26 -12
7. non conosciuta Aymavilles 8 14 3 2 9 7 27 -20
8. non conosciuta Verrès 1 14 0 1 13 3 70 -67

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Aymavilles ha successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
A.C.F. Aurora Comun Nuovo 8º posto in Interregionale/C
A.C.F. Bognanco Domodossola Domodossola ?
C.S. Castrezzato Castrezzato 9º posto in Interregionale/C
S.S. Fiamma Ceraso Caimex Monza 3º posto in Interregionale/B
C.F. La Brianzola Mobili Bassano Osnago 7º posto in Interregionale/C
A.C.F. Pero Estintori Meteor Pero 4º posto in Interregionale/C
C.F.C. Pippo Brasilen Sport Castiglione delle Stiviere 5º posto in Interregionale/C
A.C.F. Primule Sala Sala di Calolziocorte 2º posto in Interregionale/C
C.F. Vetrerie Accorsi Canneto sull'Oglio 3º posto in Interregionale/C

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Bianco e Nero.svg Primule Sala 27 16 12 3 1 42 4 +38
2. non conosciuta Aurora Comun Nuovo 24 16 11 2 3 36 20 +16
3. non conosciuta Vetrerie Accorsi 22 16 10 2 4 33 19 +14
4. 600px Red and White stripes HEX-FF0000 HEX-FFFFFF.svg Fiamma Ceraso Caimex 17 16 6 5 5 16 18 -2
5. non conosciuta Pero Estintori Meteor 15 16 4 7 5 22 23 -1
6. Bianco e Verde.svg Bognanco Domodossola 13 16 4 5 7 26 28 -2
7. non conosciuta La Brianzola Mobili Bassano 11 16 3 5 8 18 28 -10
8. Bianco e Azzurro.svg Castrezzato 11 16 3 5 8 16 30 -14
9. non conosciuta Pippo Brasilen Sport (-2) 2 16 1 2 13 11 40 -29

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Pippo Brasilen Sport ha scontato 2 punti di penalizzazione per due rinunce.
La Brianzola Mobili Bassano e il Pippo Brasilen Sport hanno successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Girone C[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
A.C.C.F. Azzurra Castelfranco Veneto 3º posto in Interregionale/D
A.C.F. Azzurrina Premariacco ?
A.C.F. B.P. Lampadari Conegliano Conegliano 2º posto in Interregionale/D
A.C.F. Belluno Belluno 5º posto in Interregionale/D
A.S.F. Gardalago Peschiera Peschiera del Garda 6º posto in Interregionale/D
A.C.F. Poltronificio Dall'Oca Terme Battaglia Terme 3º posto in Interregionale/E
A.C.F. Pordenone Pordenone 3º posto in Interregionale/D
A.C.F. Verona Verona 1º posto in Interregionale/D

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Pordenone 20 12 10 0 2 28 6 +22
2. Bianco e Azzurro.svg Azzurra 17 12 6 5 1 21 11 +10
3. 600px Giallo e Blu.svg B.P. Lampadari Conegliano 14 12 4 6 2 14 10 +4
4. Verona Verona 11 12 4 3 5 15 19 -4
5. non conosciuta Poltronificio Dall'Oca Terme 9 12 3 3 6 8 14 -6
6. Belluno 8 12 2 4 6 9 17 -8
7. Bianco e Verde.svg Gardalago Peschiera 5 12 1 3 8 10 28 -18
Nuvola actions cancel.png -- non conosciuta Azzurrina Rit. -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.
      Ritirata dal campionato

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
L'Azzurrina si è ritirata dal campionato il 30 aprile a calendario già compilato.
Il Gardalago Peschiera ha successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
A.C.F. Aurora Casalpusterla Casalpusterlengo 6º posto in Interregionale/C
Pol. Intrepida Gillardo Millesimo ?
A.C.F. Livorno Livorno ?
C.F. Marina di Massa Marina di Massa ?
A.C.F. Niagara Pavia Pavia 6º posto in Interregionale/B
U.S.F. Ponte Buggianese Ponte Buggianese ?
F.F. Sanremo Genova 70 Sanremo 1º posto in Interregionale/A
U.S. Sampierdarenese Genova Sampierdarena 1º posto in Interregionale/B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. 600px solid HEX-8E3145.svg Livorno 23 14 9 5 0 30 10 +20
2. 600px Yellow HEX-FED10A Green HEX-058B05.svg Niagara Pavia 20 14 8 4 2 23 11 +12
3. 600px Black&Red stripes on white.png Sampierdarenese 19 14 7 5 2 21 8 +13
4. non conosciuta Marina di Massa (-1) 12 14 5 3 6 15 15 0
5. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Sanremo Genova 70 10 14 4 2 8 17 25 -8
6. non conosciuta Ponte Buggianese 10 14 4 2 8 14 25 -11
7. non conosciuta Intrepida Gillardo 10 14 3 4 7 7 19 -12
8. 600px Giallo e Blu.svg Aurora Casalpusterla 7 14 3 1 10 15 29 -14

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Marina di Massa ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
L'Intrepida Gillardo ha successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
A.C.F. Anconitana Soldissimo Ancona ?
G.S.F. Ascoli Ascoli Piceno 5º posto in Interregionale/F
A.C.F. Bastia Bastia Umbra 6º posto in Interregionale/E
G.S. China Gambacciani Progresso Montelupo Fiorentino 2º posto in Interregionale/E
U.S.C.F. Naddeo Renault Nettuno Nettuno 7º posto in Interregionale/F
A.C.F. Pesaro Ceramica Adriatica Pesaro 4º posto in Interregionale/E
A.C.F. Roma Campidoglio Roma 4º posto in Interregionale/F
A.C.F. Roma Italparati Roma in Serie B laziale
A.C.F. Teramo Teramo 6º posto in Interregionale/F

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Roma Italparati 27 16 11 5 0 36 8 +28
2. non conosciuta Naddeo Renault Nettuno 25 16 10 5 1 31 12 +19
3. Giallo e Rosso.svg Roma Campidoglio 21 16 7 7 2 21 14 +7
4. non conosciuta China Gambacciani Progresso 17 16 5 7 4 16 11 +5
5. Ascoli 16 16 5 6 5 22 20 +2
6. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Pesaro Ceramica Adriatica (-1) 14 16 4 7 5 15 18 -3
7. non conosciuta Anconitana Soldissimo 9 16 2 5 9 12 27 -15
8. non conosciuta Bastia (-1) 9 16 4 2 10 12 29 -17
9. non conosciuta Teramo 4 16 2 0 14 6 32 -26

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Bastia' e il Pesaro Ceramica Adriatica hanno scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
Il China Gambacciani Progresso, l'Ascoli, il Bastia e il Teramo hanno successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Girone F[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione 1975
F.B.C. Apulia Bitonto Bitonto 3º posto in Interregionale/G
A.C.F. Ars Nova Fasano Fasano ?
A.C.F. Avellino Avellino 6º posto in Interregionale/G
G.S.F. Bari Bari 1º posto in Interregionale/G
A.C.F. Foggia Foggia 2º posto in Interregionale/G
C.F. Jolly Componibili Cutispoti Catania 1º posto in Interregionale/H
C.C.F. Messina Messina ?
A.C.F. Reggina Reggio Calabria 5º posto in Interregionale/G
U.S.F. Salernitana Salerno 3º posto in Interregionale/F

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS QR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Salernitana 26 16 12 2 2 44 13 +31
2. non conosciuta Messina 25 16 12 1 3 24 8 +16
3. non conosciuta Ars Nova Fasano 22 16 8 6 2 23 13 +10
4. Flag green HEX-007500.svg Apulia Bitonto (-1) 18 16 9 1 6 21 17 +4
5. 600px vertical HEX-0096D6 HEX-EE3123.svg Jolly Componibili Cutispoti 17 16 5 7 4 23 14 +9
6. Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Bari 14 16 6 2 8 18 18 0
7. Foggia 11 16 4 3 9 14 21 -7
8. 600px solid HEX-8E3145.svg Reggina (-2) 5 16 2 3 11 14 28 -14
9. 600px White Green HEX-009874.svg Avellino 1 16 0 1 15 1 54 -53

Legenda:

Noatunloopsong (nuvola).svg Ammessa agli spareggi per la promozione in Serie A.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Reggina ha scontato 2 punti di penalizzazione per due rinunce.
L'Apulia Bitonto ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.
Il Messina, l'Ars Nova Fasano, il Foggia, la Reggina e l'Avellino hanno successivamente rinunciato al campionato di Interregionale.

Finali per il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Semifinale A[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Pordenone 6 4 2 2 0 10 2 +8
2. Bianco e Nero.svg Primule Sala 6 4 2 2 0 7 4 +3
3. non conosciuta Asti 0 4 0 0 4 6 17 -11

Legenda:

      Promossa in Serie A e ammessa alla finale per il titolo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Semifinale B[modifica | modifica wikitesto]

Il Livorno, terzo semifinalista assegnato a questo girone, si è ritirato prima della compilazione del calendario.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Noatunloopsong (nuvola).svg 1. Salernitana 2 2 1 0 1 2 2 0
2. Roma Italparati 2 2 1 0 1 2 2 0

Legenda:

      Promossa in Serie A e ammessa alla finale per il titolo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Spareggio per il primo posto[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Salernitana 3 - 0 Roma Italparati ?, 26 settembre 1976

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Salernitana 2 - 0 Pordenone ?, 31 ottobre 1976

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Domenico Gramazio, Tesi di laurea "Donne nel pallone: Salerno e il calcio femminile negli anni Settanta" (PDF), Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università di Salerno. URL consultato il 13 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2015).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Comunicati Ufficiali della F.I.G.C.F. conservati presso l'Archivio Storico del Comitato Regionale Lombardia F.I.G.C. L.N.D. a Milano in Via Pitteri 95/1.