Intel Graphics Technology

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Intel Graphics Technology[1] (GT) è il nome collettivo di una serie di processori grafici integrati (IGP) prodotti da Intel che sono prodotti sullo stesso pacchetto o die dell'unità centrale di elaborazione (CPU). È stato introdotto per la prima volta nel 2010 come Intel HD Graphics.

Intel Iris Graphics e Intel Iris Pro Graphics sono la serie IGP introdotta nel 2013 con alcuni modelli di processori Haswell come le versioni ad alte prestazioni di HD Graphics. Iris Pro Graphics è stata la prima della serie a incorporare le DRAM incorporate.[2]

Nel quarto trimestre del 2013, la grafica integrata Intel ha rappresentato, in unità, il 65% di tutte le vendite di processori grafici per PC.[3] Tuttavia, questa percentuale non rappresenta l'adozione effettiva in quanto alcune di queste unità finiscono in sistemi dotati di schede video.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'introduzione di Intel HD Graphics, la grafica integrata Intel è stata integrata nella parte northbridge della scheda madre, come parte della Intel Hub Architecture. Erano conosciuti come Intel Extreme Graphics e Intel GMA. Come parte del Platform Controller Hub (PCH), il northbridge è stato eliminato e l'elaborazione grafica è stata spostata nello stesso die dell'unità centrale di elaborazione (CPU).

La precedente soluzione grafica integrata di Intel, Intel GMA, aveva una reputazione di mancanza di prestazioni e caratteristiche, e quindi non era considerata una buona scelta per le applicazioni grafiche più esigenti, come i giochi 3D. L'aumento delle prestazioni portato da Intel HD Graphics ha reso i prodotti competitivi con adattatori grafici integrati realizzati dai suoi rivali, Nvidia e ATI/AMD. Intel HD Graphics, con un consumo energetico minimo che è importante per i computer portatili, era abbastanza adatta per i produttori di PC che spesso hanno smesso di offrire opzioni grafiche alternative sia nelle linee di fascia bassa che in quelle di fascia alta, dove sono importanti dimensioni ridotte e basso consumo energetico.

Generazioni[modifica | modifica wikitesto]

Intel HD e Iris Graphics sono divise in generazioni, e all'interno di ogni generazione sono divise in 'livelli' di prestazioni crescenti, denominati dall'etichetta 'GTx'.

Westmere[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2010, sono stati rilasciati i processori Clarkdale e Arrandale con grafica Ironlake, con il marchio Celeron, Pentium o Core con grafica HD. C'era una sola specifica: 12 unità di esecuzione, fino a 43,2 GFLOPS a 900 MHz.[4]

Sandy Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2011 sono stati rilasciati i processori Sandy Bridge, introducendo la "seconda generazione" di grafica HD:

Modello Livello Unità di esecuzione Boost Clock (MHz) max GFLOPS
HD Graphics GT1 6 1000 96
HD Graphics 2000 1350 129.6
HD Graphics 3000 GT2 12 1350 259.2

Sandy Bridge Celeron e Pentium hanno Intel HD, mentre il Core i3 e superiori hanno HD 2000 o HD 3000. HD Graphics 2000 e 3000 includono la codifica video hardware e gli effetti di postprocessing HD.

Ivy Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 aprile 2012 è stato rilasciato Ivy Bridge, introducendo la "terza generazione" della grafica HD di Intel:[5]

Modello Livello Unità di esecuzione Unità di shading Boost Clock (MHz) max GFLOPS
HD Graphics GT1 6 48 1050 100.8
HD Graphics 2500 1150 110.4
HD Graphics 4000 GT2 16 128 1300 332.8

Ivy Bridge Celeron e Pentium hanno Intel HD, mentre Core i3 e superiori hanno HD 2500 o HD 4000. HD Graphics 2500 e 4000 includono la codifica video hardware e gli effetti di postprocessing HD.

Per alcune CPU mobile a bassa potenza c'è un supporto limitato per la decodifica video, mentre nessuna delle CPU desktop ha questa limitazione.

Haswell[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 settembre 2012 sono state annunciate le CPU Haswell, con quattro modelli di GPU integrate:

Mercato Modello Livello Unità di esecuzione Unità shading eDRAM (MB) Boost Clock (MHz) max GFLOPS
Consumer HD Graphics GT1 10 80 N.D. 1150 184
HD Graphics 4200 GT2 20 160 850 272
HD Graphics 4400 950–1150 304–368
HD Graphics 4600 900–1350 288–432
HD Graphics 5000 GT3 40 320 1000–1100 640–704
Iris Graphics 5100 1100–1200 704–768
Iris Pro Graphics 5200 GT3e 128 1300 832
Server HD Graphics P4600 GT2 20 160 N.D. 1200–1250 384–400
HD Graphics P4700 1250–1300 400–416
CPU Intel Haswell i7-4771, che contiene la grafica integrata HD 4600 (GT2)

I 128 MB di eDRAM nell'Iris Pro GT3e è sullo stesso pacchetto della CPU, ma in un die separato prodotto in un processo diverso. Intel si riferisce a questo come una cache di livello 4, disponibile sia per CPU e GPU, denominandola Crystalwell. Il supporto Linux per questa eDRAM è previsto nella versione 3.12 del kernel, rendendo il driver drm/i915 consapevole e capace di usarlo.[6][7][8]

Integrated Iris Pro Graphics è stato adottato da Apple per i computer portatili MacBook Pro da 15 pollici di fine 2013 (con Retina Display), che per la prima volta nella storia della serie non avevano schede grafiche separate, anche se solo per il modello di fascia bassa.[9] È stato anche incluso nel tardo 2013 nell'iMac da 21,5 pollici.[10]

Broadwell[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2013 è stato annunciato che i processori desktop Broadwell-K (destinati agli appassionati) saranno dotati anche di Iris Pro Graphics.[11]

I seguenti modelli di GPU integrate sono stati annunciati per i processori Broadwell:[12]

Mercato Modello Livello Unità di esecuzione Unità shading eDRAM (MB) Boost Clock (MHz) max GFLOPS
Consumer HD Graphics GT1 12 96 N.D. 850 163.2
HD Graphics 5300 GT2 24 192 900 345.6
HD Graphics 5500 950 364.8
HD Graphics 5600 1050 403.2
HD Graphics 6000 GT3 48 384 1000 768
Iris Graphics 6100 1100 844.8
Iris Pro Graphics 6200 GT3e 128 1150 883.2
Server HD Graphics P5700 GT2 24 192 N.D. 1000 384
Iris Pro Graphics P6300 GT3e 48 384 128 1150 883.2

Braswell[modifica | modifica wikitesto]

Modello Modello di CPU Livello Unità di esecuzione Clock speed (MHz)
HD Graphics 400 E8000 GT1 12 320
N30xx 320–600
N31xx 320–640
J3xxx 320–700
HD Graphics 405 N37xx 16 400–700
J37xx 18 400–740

Skylake[modifica | modifica wikitesto]

La linea di processori Skylake, lanciata nell'agosto 2015, ritira il supporto VGA, mentre supporta configurazioni multi-monitor fino a tre monitor collegati tramite interfacce HDMI 1.4, DisplayPort 1.2 o Embedded DisplayPort (eDP) 1.3.[13][14]

I seguenti modelli di GPU integrate sono disponibili o annunciati per i processori Skylake:[15][16]

Mercato Modello Livello Unità di esecuzione Unità shading eDRAM (MB) Boost Clock (MHz) max GFLOPS
Consumer HD Graphics 510 GT1 12 96 N.D. 950 182.4
HD Graphics 515 GT2 24 192 1000 384
HD Graphics 520 1050 403.2
HD Graphics 530 1150[13] 441.6
Iris Graphics 540 GT3e 48 384 64 1050 806.4
Iris Graphics 550 1100 844.8
Iris Pro Graphics 580 GT4e 72 576 128 1000 1152
Server HD Graphics P530 GT2 24 192 N.D. 1150 441.6
Iris Pro Graphics P555 GT3e 48 384 128 1000[17] 768
Iris Pro Graphics P580 GT4e 72 576 1000 1152

Apollo Lake[modifica | modifica wikitesto]

Modello Modello di CPU Livello Unità di esecuzione Unità shading Clock speed (MHz)
HD Graphics 500 E3930 GT1 12 96 400–550
E3940 400–600
N3350 200–650
N3450 200–700
J3355 250–700
J3455 250–750
HD Graphics 505 E3950 18 144 500–650
N4200 200–750
J4205 250–800

Kaby Lake / Amber Lake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: aumento della velocità, supporto per i servizi di streaming 4K UHD "premium" (DRM codificato), motore multimediale con accelerazione hardware completa di decodifica HEVC e VP9 a 8 e 10 bit.[18][19]

Mercato Modello Livello Unità di esecuzione Unità shading eDRAM (MB) Base clock (MHz) Boost clock (MHz) max GFLOPS Usata in
Consumer HD Graphics 610 GT1 12 96 N.D. 300−350 900−1100 172.8-211.2 Desktop Celeron, Desktop Pentium G45**, i3-7101
HD Graphics 615 GT2 24 192 300 900–1050 345.6 – 403.2 m3-7Y30/32
i5-7Y54/57
i7-7Y75
m3-8100Y
i5-8200Y
i7-8500Y
HD Graphics 620 1000–1050 384 – 403.2 i3-7100U
i5-7200U
i5-7300U
i7-7500U
i7-7600U
HD Graphics 630 350 1000–1150 384 − 441.6 Desktop Pentium G46**, i3, i5 e i7.

Laptop H-series i3, i5 e i7

Iris Plus Graphics 640 GT3e 48 384 64 300 950–1050 729.6 − 806.4 i5-7260U
i5-7360U
i7-7560U
i7-7660U
Iris Plus Graphics 650 1050–1150 806.4 − 883.2 i3-7167U
i5-7267U
i5-7287U
i7-7567U

Kaby Lake Refresh / Coffee Lake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: supporto HDCP 2.2.[20]

Mercato Modello Livello Unità di esecuzione Unità shading eDRAM (MB) Base clock (MHz) Boost clock (MHz) max GFLOPS Usata in
Consumer UHD Graphics 610 GT1 12 96 N.D. 350 1050 201.6 Celeron, Pentium Gold G54**
UHD Graphics 620 GT2 24 192 300 1000–1150 422.4–441.6 i3-8130U
i5-8250U
i5-8350U
i7-8550U
i7-8650U
UHD Graphics 630 23[21] 184 350 1100–1150 404.8–423.2 i3-8100
i3-8350K
UHD Graphics 640 24 192 1100–1200 422.4–460.8 Pentium Gold G55**, i3, i5, i7
Iris Plus Graphics 655 GT3e 48 384 128 300 1050-1200 806.4-921.6 i3-8109U
i5-8259U
i5-8269U
i7-8559U

Gemini Lake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: supporto HDMI 2.0, decodifica hardware VP9 10-bit Profile2.[22]

Modello Modello di CPU Livello Unità di esecuzione Clock speed (MHz) GFLOPS
UHD Graphics 600 N4000 GT1 12 200–650 38.4...124.8
N4100 200–700 38.4...134.4
J4005 250–700 48.0...134.4
J4105 250–750 48.0...144.0
UHD Graphics 605 N5000 GT1.5 18 200–750 57.6...216
J5005 250–800 72.0...230.4

Cannonlake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: decima generazione di GPU sviluppata su microarchitettura a 10 nm ha avuto problemi di produzione di massa nel 2018, ritardato al 2019.[23][24]

Whiskey Lake[modifica | modifica wikitesto]

Ottimizzazione dei 14 nm nella seconda metà del 2018 (problemi di produzione di massa in 10 nm.[25]

Icelake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: undicesima generazione di GPU sviluppata su microarchitettura a 10 nm.[26][27]

Tigerlake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: dodicesima generazione di GPU sviluppata su microarchitettura 10 nm.[28]

Alder Lake[modifica | modifica wikitesto]

Nuove caratteristiche: tredicesima generazione di GPU sviluppata su microarchitettura 10 nm.[29]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Intel Insider[modifica | modifica wikitesto]

A partire da Sandy Bridge, i processori grafici includono una forma di protezione dalla copia digitale e gestione dei diritti digitali (DRM) chiamata Intel Insider, che consente la decrittazione dei supporti protetti all'interno del processore.[30][31] In precedenza esisteva una tecnologia simile chiamata Protected Audio Video Path (PAVP).

Intel Quick Sync Video[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: Intel Quick Sync Video.

Intel Quick Sync Video è la tecnologia di codifica e decodifica video hardware di Intel, che è integrata in alcune delle CPU Intel. Il nome "Quick Sync" si riferisce al caso di utilizzo della transcodifica rapida ("sincronizzazione") di un video da, ad esempio, un DVD o Blu-ray Disc ad un formato appropriato, ad esempio, per uno smartphone. Quick Sync è stato introdotto con il Gen 6 nei microprocessori Sandy Bridge il 9 gennaio 2011.

Virtualizzazione grafica[modifica | modifica wikitesto]

1leftarrow blue.svgVoce principale: Virtualizzazione_x86.

La tecnologia di virtualizzazione grafica è stata annunciata il 1º gennaio 2014 ed è supportata dalle GPU Iris Pro.[32]

Multiple monitors[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Multi-monitor e Digital Visual Interface.

Ivy Bridge[modifica | modifica wikitesto]

Le GPU HD 2500 e HD 4000 nelle CPU Ivy Bridge sono pubblicizzate che supportano fino a tre monitor attivi, ma molti utenti hanno scoperto che questo non funziona a causa del fatto che i chipset supportano solo due monitor attivi in molte configurazioni comuni. La ragione di ciò è che i chipset includono solo due phase-locked loop (PLL); un PLL genera un pixel clock ad una certa frequenza che viene utilizzato per sincronizzare i tempi dei dati trasferiti tra la GPU e i display.[33]

Pertanto, tre monitor attivi contemporaneamente possono essere realizzati solo con una configurazione hardware che richiede solo due clock di pixel unici, come ad esempio:

  • Utilizzando due o tre connessioni DisplayPort, in quanto richiedono solo un singolo pixel di clock per tutte le connessioni.[34] Gli adattatori passivi da DisplayPort a qualche altro connettore dipendono dal fatto che il chipset sia in grado di emettere un segnale non DisplayPort attraverso il connettore DisplayPort, e quindi non contano come connessione DisplayPort. Gli adattatori attivi che contengono una logica aggiuntiva per convertire il segnale DisplayPort in qualche altro formato contano come connessione DisplayPort
  • Usando due connessioni non-DisplayPort dello stesso tipo di connessione (ad esempio, due connessioni HDMI) e la stessa frequenza di clock (come quando è collegato a due monitor identici con la stessa risoluzione), in modo che un unico unico clock pixel può essere condiviso tra le due connessioni[35]
  • Utilizzando l'Embedded DisplayPort su una CPU mobile insieme ad altre due uscite[34]

Haswell[modifica | modifica wikitesto]

Le schede madri ASRock basate sui chipset Z87 e H87 supportano tre display contemporaneamente.[36] Anche le schede Asus basate su chipset H87 vengono pubblicizzate per supportare tre monitor indipendenti contemporaneamente.[37]

Funzionalità[modifica | modifica wikitesto]

Microarchitettura - Socket Marchio Grafica Vulkan OpenGL Direct3D Modello shader HLSL OpenCL
Core Pentium Celeron Gen Modello Linux Windows Linux Windows Linux Windows Linux Windows
Westmere - 1156 i3/5/7-xxx (G/P)6000 and U5000 P4000

U3000

5.5[38] HD N.D. 2.1 N.D. 10.1[39] 4.1 N.D.
Sandy Bridge - 1155 i3/5/7-2000 (B)900, (G)800 and (G)600 (B)800

(B)700

G500

G400

6[40] HD 3000

HD 2000

3.3[41] 3.1[39]
Ivy Bridge - 1155 i3/5/7-3000 (G)2000 and A1018 G1600

G1000

G900

7[42] HD 4000

HD 2500

1.0 N.D. 4.2[43] 4.0[39][44] 11.0 5.0 1.2 (Beignet) 1.2[45]
Bay Trail - SoCs N.D. J2000, N3500 and A1020 J1000

N2000

HD Graphics (Bay Trail)[46]
Haswell - 1150 i3/5/7-4000 (G)3000 G1800

G2000

7.5[47] HD 5000, 4600, 4400 e 4200; Iris Pro 5200, Iris 5000 e 5100 4.5[48] (4.6 WIP) 4.3[49] 12 (fl 11_1)[50]
Broadwell - 1150 i3/5/7-5000 3800 3700

3200

8[51] Iris Pro 6200[52] e P6300, Iris 6100[53] e HD 6000,[54] P5700, 5600,[55] 5500,[56] 5300[57] e HD Graphics (Broadwell)[58] 4.4[59] 1.2 (Beignet) / 2.0 (Neo)[60] 2.0
Braswell - SoCs N.D. N3700 N3000 N3050

N3150

HD Graphics (Braswell),[61] basata sulla grafica di Broadwell
(J/N)3710 (J/N)3010

3060

3160

(rimarchiata)
HD Graphics 400, 405
Skylake - 1151 i3/5/7-6000 (G)4000 3900

3800

9 HD 510, 515, 520, 530 e 535; Iris 540 e 550; Iris Pro 580 1.1 Mesa 18.1 1.1[62] 4.5[62] 12 (fl 12_1) 6.0 2.0 (Beignet)[63] / 2.1 (Neo)[64]
Apollo Lake - SoCs N.D. (J/N)4xxx (J/N)3xxx HD Graphics 500, 505
Gemini Lake - SoCs Silver (J/N)5xxx (J/N)4xxx UHD 600, 605
Kaby Lake - 1151 m3/i3/5/7-7000 (G)4000 (G)3900

(G)3800

9.5[65] HD 610, 615, 620, 630, Iris Plus 640, Iris Plus 650 2.1[66]
Kaby Lake Refresh - 1151 i5/7-8000U N.D. UHD 620
Coffee Lake - 1151 i3/5/7/9-8000 Gold (G)5xxx (G)49xx UHD 630

OpenCL 2.1 e 2.2 possibili con l'aggiornamento software su hardware OpenCL 2.0 (Broadwell+) con futuri aggiornamenti software.[67]

Mentre Mesa supporta Direct3D 9.3, questo è implementato solo per i driver in stile Gallium3D e non per il driver Intel di Mesa.

Funzionalità (accelerazione video GPU)[modifica | modifica wikitesto]

Intel ha sviluppato un core SIP dedicato che implementa molteplici algoritmi di decompressione e compressione video con il marchio Intel Quick Sync Video. Alcuni sono implementati completamente, altri solo parzialmente.

Algoritmi con accelerazione hardware[modifica | modifica wikitesto]

Algoritmi di compressione e decompressione video con accelerazione hardware presenti in Intel Quick Sync Video
Microarchitettura Fasi Algoritmi di compressione e decompressione video
H.265
(HEVC)
H.264
(MPEG-4 AVC)
H.262
(MPEG-2)
VC-1/WMV9 JPEG
/
MJPEG
VP8 VP9
Westmere[68] Decode
Encode
Sandy Bridge Decode Profili ConstrainedBaseline, Principale, Alto, StereoHigh Semplice, Principale Semplice, Principale, Avanzato
Livelli
Risoluzione massima
Encode Profili Semplice, Principale, Alto
Livelli
Risoluzione massima
Ivy Bridge Decode Profili ConstrainedBaseline, Principale, Alto, StereoHigh Semplice, Principale Semplice, Principale, Avanzato Base
Livelli
Risoluzione massima
Encode Profili Semplice, Principale, Alto Semplice, Principale
Livelli
Risoluzione massima
Haswell Decode Profili Parziale 8 bit[69] Principale, Alto, SHP, MHP Principale Semplice, Principale, Avanzato Base
Livelli 4.1 Principale, Alto Alto, 3
Risoluzione massima 1080/60p 1080/60p 16k×16k
Encode Profili Principale, Alto Principale Base
Livelli 4.1 Alto -
Risoluzione massima 1080/60p 1080/60p 16k×16k
Broadwell[51][70] Decode Profili Parziale 8 & 10 bit[69] Principale Semplice, Principale, Avanzato 0 Parziale[69]
Livelli Principale, Alto Alto, 3 Unificato
Risoluzione massima 1080/60p 1080p
Encode Profili Principale -
Livelli Principale, Alto
Risoluzione massima 1080/60p
Skylake[71] Decode Profili Principale Principale, Alto, SHP, MHP Principale Semplice, Principale, Avanzato Base 0 0
Livelli 5.2 5.2 Principale, Alto Alto, 3 Unificato Unificato Unificato
Risoluzione massima 2160/60p 2160/60p 1080/60p 3840×3840 16k×16k 1080p 4k/24p@15Mbit/s
Encode Profili Principale Principale, Alto Principale Base Unificato
Livelli 5.2 5.2 Alto - Unificato
Risoluzione massima 2160/60p 2160/60p 1080/60p 16k×16k -
Kaby Lake[72]
Coffee Lake[73]
Whiskey Lake
Decode Profili Principale, Principale 10 Principale, Alto, MVC, Stereo Principale Semplice, Principale, Avanzato Base 0 0, 2
Livelli 5.2 5.2 Principale, Alto Semplice, Alto, 3 Unificato Unificato Unificato
Risoluzione massima 2160/60p 2160/60p 1080/60p 3840×3840 16k×16k 1080p 2160p
Encode Profili Principale Principale, Alto Principale Base Unificato Supporto 8 bits 4:2:0
BT.2020 può essere ottenuto dal pre/post processing
Livelli 5.2 5.2 Alto - Unificato
Risoluzione massima 2160/60p 2160/60p 1080/60p 16k×16k -

Serie Intel Pentium e Celeron[modifica | modifica wikitesto]

Serie Intel Pentium & Celeron Accelerazione video GPU
VED
(Video Encode / Decode)
H.265/HEVC H.264/MPEG-4 AVC H.262
(MPEG-2)
VC-1/WMV9 JPEG
/
MJPEG
VP8 VP9
Braswell[74] Decode Profili Principale CBP, Principale, Alto Principale, Alto Avanzato 850 MP/s 4:2:0
640 MP/s 4:2:2
420 MP/s 4:4:4
Livelli 5 5.2 Alto 4
Risoluzione massima 4k×2k/30p 4k×2k/60p 1080/60p 1080/60p 4k×2k/60p 1080/30p
Encode Profili CBP, Principale, Alto Principale, Alto 850 MP/s 4:2:0
640 MP/s 4:2:2
420 MP/s 4:4:4
Superiore a 720p30
Livelli 5.1 Alto
Risoluzione massima 4k×2k/30p 1080/30p 4k×2k/30p
Apollo Lake[75] Decode Profili Principale, Principale 10 CBP, Principale, Alto Principale, Alto Avanzato 1067 MP/s 4:2:0

800 MP/s 4:2:2

533 MP/s 4:4:4

0
Livelli 5.1 5.2 Alto 4
Risoluzione massima 4kx2k/60p 1080p240, 4k×2k/60p 1080/60p 1080/60p 4k×2k/60p 4k×2k/60p
Encode Profili Principale CBP, Principale, Alto 1067 MP/s 4:2:0

800 MP/s 4:2:2

533 MP/s 4:4:4

Livelli 4 5.2
Risoluzione massima 4kx2k/30p 1080p240, 4k×2k/60p 4k×2k/30p 480p30 (solo SW)
Gemini Lake[76] Decode Profili Principale, Principale 10 CBP, Principale, Alto Principale, Alto Avanzato 1067 MP/s 4:2:0

800 MP/s 4:2:2

533 MP/s 4:4:4

0, 2
Livelli 5.1 5.2 Alto 4
Risoluzione massima 4kx2k/60p 1080p240, 4k×2k/60p 1080/60p 1080/60p 4k×2k/60p 4k×2k/60p
Encode Profili Principale CBP, Principale, Alto Principale, Alto 1067 MP/s 4:2:0

800 MP/s 4:2:2

533 MP/s 4:4:4

0
Livelli 4 5.2 Alto
Risoluzione massima 4kx2k/30p 1080p240, 4k×2k/60p 1080/60p 4k×2k/30p

Serie Intel Atom[modifica | modifica wikitesto]

Serie Intel Atom Accelerazione video GPU
VED
(Video Encode / Decode)
H.265/HEVC H.264/MPEG-4 AVC MPEG-4 Visual H.263 H.262
(MPEG-2)
VC-1/WMV9 JPEG
/
MJPEG
VP8 VP9
Bay Trail-T Decode[77] Profili Principale, Alto Principale 0
Livelli 5.1 Alto
Risoluzione massima 4k×2k/30p 1080/60p 4k×2k/30p 4k×2k/30p
Encode[77] Profili Principale, Alto Principale - -
Livelli 5.1 Alto - -
Risoluzione massima 4k×2k/30p 1080/60p 1080/30p - 1080/30p
Cherry Trail-T[78] Decode Profili Principale CBP, Principale, Alto Principale Principale Avanzato 1067 Mbit/s – 4:2:0

800 Mbit/s – 4:2:2

Livelli 5 5.2 Alto 4
Risoluzione massima 4k×2k/30p 4k×2k/60p, 1080@240p 480/30p 480/30p 1080/60p 1080/60p 4k×2k/30p 1080/30p
Encode Profili Constrained Baseline, Principale, Alto (MVC) 1067 Mbit/s – 4:2:0

800 Mbit/s – 4:2:2

Livelli 5.1 (4.2)
Risoluzione massima 4k×2k/30p, 1080@120p 480/30p 4k×2k/30p

Documentazione[modifica | modifica wikitesto]

Intel rilascia manuali di programmazione per la maggior parte dei dispositivi Intel HD Graphics attraverso il suo Open Source Technology Center.[79] Questo permette a vari appassionati di open source e hacker di contribuire allo sviluppo dei driver e dei driver delle porte ai vari sistemi operativi, senza la necessità del reverse engineering.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Experience Visual Perfection with Intel Graphics Technology, su Intel. URL consultato il 23 ottobre 2018.
  2. ^ (EN) Anand Lal Shimpi, Intel Iris Pro 5200 Graphics Review: Core i7-4950HQ Tested, in AnandTech, 1º giugno 2013, p. 2. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) GPU market up—Intel and Nvidia graphics winners in Q4, AMD down, in Jon Peddie Research, 18 febbraio 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) J. F. Amprimoz, Intel’s Mobile Nehalem on Calpella – What You’re Missing, in Bright Hub, 22 febbraio 2009. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) Sebastian Pop, Intel's Official Ivy Bridge CPU Announcement Finally Live, in Softpedia, 24 aprile 2012. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Michael Larabel, Linux 3.12 Enables Haswell's Iris eLLC Cache Support - Phoronix, in Phoronix, 2 settembre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  7. ^ (EN) Ben Widawsky, drm/i915: Use eLLC/LLC by default when available, su git.kernel.org, 4 luglio 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  8. ^ (EN) Chris Wilson, drm/i915: Use Write-Through cacheing for the display plane on Iris, su git.kernel.org, 8 agosto 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  9. ^ (EN) Jim Galbraith, 15-inch Retina MacBook Pro review: A tale of two laptops, in Macworld, 31 ottobre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  10. ^ (EN) Anand Lal Shimpi, 21.5-inch iMac (Late 2013) Review: Iris Pro Driving an Accurate Display, in AnandTech, 7 ottobre 2013, p. 3. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  11. ^ (EN) Anton Shilov, First Details Regarding Intel “Broadwell-K” Microprocessors Emerge, in X-bit labs, 20 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2014).
  12. ^ (ZH) Chris L., 處理器型號多達 13 款,Intel 14nm Broadwell-U 確定在 CES 2015 發表, in VR-Zone, 29 settembre 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  13. ^ a b (EN) Ian Cutress, The Intel 6th Gen Skylake Review: Core i7-6700K and i5-6600K Tested, in AnandTech, 5 agosto 2015, p. 4. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  14. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Publishes Initial Skylake Linux Graphics Support, in Phoronix, 10 settembre 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  15. ^ (EN) The Khronos Products: Conformant Products, in The Khronos Group, 24 ottobre 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  16. ^ (EN) Ian Cutress, The Intel Skylake Mobile and Desktop Launch, with Architecture Analysis, in AnandTech, 1º settembre 2015, p. 6. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  17. ^ (EN) Ian Cutress, Intel Announces Xeon E3-1500 v5: Iris Pro and eDRAM for Streaming Video, in AnandTech, 31 maggio 2016. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  18. ^ (EN) Navin Shenoy, New 7th Gen Intel Core Processor: Built for the Immersive Internet, in Intel Newsroom, 30 agosto 2016. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  19. ^ (EN) Paul Alcorn, Intel Kaby Lake: 14nm+, Higher Clocks, New Media Engine, in Tom's Hardware, 30 agosto 2016, p. 3. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2018).
  20. ^ (EN) Ian Cutress, Intel Launches 8th Generation Core CPUs, Starting with Kaby Lake Refresh for 15W Mobile, in AnandTech, 21 agosto 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  21. ^ (EN) Intel Product Specification Comparison, su ark.intel.com, Intel (archiviato dall'url originale il 7 ottobre 2017).
  22. ^ Anton Shilov, Intel Launches New Pentium Silver and Celeron Atom Processors: Gemini Lake is Here, in AnandTech, 12 dicembre 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  23. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Linux Developers Begin Bringup Of Cannonlake & Cannonpoint PCH, in Phoronix, 6 aprile 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  24. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Cannonlake Patches Posted For Mesa, in Phoronix, 15 aprile 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  25. ^ (EN) José Roberto de Souza, intel: Introducing Whiskey Lake platform, su cgit.freedesktop.org, 19 giugno 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  26. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Posts Initial Open-Source Graphics Driver Patches For Icelake "Gen 11" Hardware, in Phoronix, 9 gennaio 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  27. ^ (EN) Michael Larabel, Intel's Latest Icelake Patches Let The Display Light-Up, in Phoronix, 23 gennaio 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  28. ^ (EN) Ashraf Eassa, Key Detail of Intel Corporation, in The Motley Fool, 14 luglio 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  29. ^ (EN) Bogdan Solca, Intel is working on the revolutionary next gen Ocean Cove CPUs, in Notebookcheck, 30 aprile 2018. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  30. ^ (EN) Nick Knupffer, Intel Insider – What Is It? (IS it DRM? And yes it delivers top quality movies to your PC, in Intel, 4 gennaio 2011. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 22 giugno 2013).
  31. ^ (EN) Agam Shah, Intel: Sandy Bridge's Insider is not DRM, in Computerworld, 6 gennaio 2011. URL consultato il 9 novembre 2019.
  32. ^ (EN) Sunil Jain, Intel Graphics Virtualization Update, in 01.org, 4 maggio 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  33. ^ (EN) Most desktop Ivy Bridge systems won’t support three displays, in VRZone, 31 marzo 2012. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  34. ^ a b (EN) David Galus, Migration to New Display Technologies on Intel Embedded Platforms (PDF), su intel.com, Intel, febbraio 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  35. ^ (EN) Michael Larabel, Details On Intel Ivy Bridge Triple Monitor Support, in Phoronix, 6 ottobre 2011. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  36. ^ (EN) Z87E-ITX, su ASRock. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  37. ^ (EN) H87I-PLUS, su Asus. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  38. ^ (EN) Intel HD Graphics Specs, in TechPowerUp. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  39. ^ a b c (EN) Supported APIs for Intel® Graphics Controllers, su Intel. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  40. ^ (EN) 2nd Generation Intel Core™ Processor Family Desktop, IntelPentium Processor Family Desktop, and Intel Celeron Processor Family Desktop (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, giugno 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  41. ^ (EN) Michael Larabel, OpenGL 3.3 / GLSL 3.30 Lands For Intel Sandy Bridge On Mesa, in Phoronix, 20 settembre 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  42. ^ (EN) Desktop 3rd Generation Intel Core™ Processor Family, Desktop Intel Pentium Processor Family, and Desktop Intel CeleronProcessor Family, su intel.com, vol. 1, Intel, novembre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  43. ^ (EN) Jerez Francisco, docs: mark GL_ARB_vertex_attrib_64bit and OpenGL 4.2 as supported by i965/gen7+, su freedesktop.org, 14 aprile 2017. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  44. ^ (EN) Release Notes GFX 64 (PDF), su downloadmirror.intel.com, 2 giugno 2014. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  45. ^ (EN) Release Notes GFX 15.33.32.64.4061 (PDF), su downloadmirror.intel.com, Intel, 10 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  46. ^ (EN) Intel HD Graphics (Bay Trail), in Notebookcheck. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  47. ^ (EN) Desktop 4th Generation Intel Core™ Processor Family, Desktop Intel Pentium Processor Family, and Desktop Intel Celeron Processor Family (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, marzo 2015. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  48. ^ (EN) Michael Larabel, Mesa 17.0 Git Lands OpenGL 4.5 Support For Intel Haswell, in Phoronix, 16 gennaio 2017. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  49. ^ (EN) Release Notes GFX 15.36.3907 (PDF), su downloadmirror.intel.com, Intel. URL consultato il 24 ottobre 2018.
  50. ^ (EN) Release Notes 15.40.36.4703 (PDF), su downloadmirror.intel.com, Intel. URL consultato il 24 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 ottobre 2017).
  51. ^ a b (EN) 5th Generation Intel Core™ Processor Family, Intel Core™ M Processor Family, Mobile Intel Pentium Processor Family, and Mobile Intel Celeron Processor Family (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, giugno 2015. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  52. ^ (EN) Intel Iris Pro Graphics 6200, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  53. ^ (EN) Intel Iris Graphics 6100, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  54. ^ (EN) Intel HD Graphics 6000, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  55. ^ (EN) Intel HD Graphics 5600, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  56. ^ (EN) Intel HD Graphics 5500, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  57. ^ (EN) Intel HD Graphics 5300, in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  58. ^ (EN) Intel HD Graphics (Broadwell), in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  59. ^ (EN) Supported APIs for Intel® Graphics Controllers, su intel.com, Intel. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  60. ^ (EN) Adam Cetnerowski, Intel Open-Sources LLVM Graphics Compiler, Compute Runtime With OpenCL 2.1, su Phoronix Forums. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  61. ^ (EN) Intel HD Graphics (Braswell), in Notebookcheck. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  62. ^ a b (EN) Release Notes 25.20.100.6326 (PDF), su downloadmirror.intel.com, Intel. URL consultato il 25 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2018).
  63. ^ (EN) Michael Larabel, Beignet 1.3 Released With OpenCL 2.0 Support, in Phoronix, 20 gennaio 2017. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  64. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Open-Sources LLVM Graphics Compiler, Compute Runtime With OpenCL 2.1+, in Phoronix, 16 febbraio 2018. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  65. ^ (EN) Michael Larabel, Intel Is Already Publishing Open-Source "Kabylake" Graphics Driver Patches, in Phoronix, 27 ottobre 2015. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  66. ^ (EN) Release Notes 25.20.100.6326 (PDF), su downloadmirror.intel.com, Intel, 9 ottobre 2018. URL consultato il 25 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2018).
  67. ^ (EN) OpenCL - The open standard for parallel programming of heterogeneous systems, in The Khronos Group, 21 luglio 2013. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  68. ^ (EN) Intel Core™ i5-600, i3-500 Desktop Processor Series, Intel Pentium Desktop Processor 6000 Series (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, gennaio 2011. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  69. ^ a b c Robert U., Intel Iris™ and HD Graphics Driver update post..., su Intel Communities, Intel. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  70. ^ (EN) Desktop 5th Generation Intel Core™ Processor Family (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, giugno 2015. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  71. ^ (EN) 6th Generation Intel Processor Families for S-Platforms (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, agosto 2018. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  72. ^ (EN) 7th Generation Intel Processor Family for U/Y Platforms and 8th Generation Intel Processor Family for U Quad Core Platforms (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  73. ^ (EN) 8th and 9th Generation Intel® Core™ Processor Families and Intel® Xeon E Processor Family (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, ottobre 2018. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  74. ^ (EN) N-series Intel Pentium Processors and Intel Celeron Processors (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, febbraio 2016, pp. 77-79. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  75. ^ (EN) Intel® Pentium and Celeron Processor N- and J- Series (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, agosto 2016. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  76. ^ (EN) Ricardo Vega, 2017Q2 Intel Graphics Stack Recipe, in 01.org, 6 luglio 2017. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  77. ^ a b (EN) Intel® Atom™ Processor Z3600 and Z3700 Series (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, dicembre 2014. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  78. ^ (EN) Intel Atom™ Z8000 Processor Series (PDF), su intel.com, vol. 1, Intel, marzo 2016, p. 130. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  79. ^ (EN) Evan Couzens, Documentation, in 01.org, 6 gennaio 2017. URL consultato il 25 ottobre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica